disfunzione erettileQuesto articolo riassume anni di ricerche impegnative sulla disfunzione erettile (DE), una condizione che ha un'importanza sociale e culturale importante. I progressi della ricerca preclinica e clinica hanno portato a nuovi approcci terapeutici all'ED in pazienti con diverse comorbidità e in particolare in quelli con sintomi del tratto urinario (LUTS) / iperplasia prostatica benigna (IPB). Questi obiettivi erano possibili solo grazie al lavoro congiunto di specialisti e ricercatori di discipline mediche diverse e intrecciate.

Attualmente, il tadalafil (5 mg / die) è la scelta migliore; altri inibitori della fosfodiesterasi-5 (PDE5i) non sono inclusi tra le opzioni, nonostante la crescente evidenza di effetti terapeutici. Diversi regimi di tadalafil possono essere prescritti in base alle esigenze del paziente, alla gravità del profilo LUTS / BPH-ED e all'esperienza clinica.

È necessario un approccio integrato per scegliere una terapia combinata con PDE5i e α-bloccanti dopo la consulenza urologica e cardiaca in termini di esiti e effetti avversi.

Nulla di nuovo, ma una conferma dell 'efficacia della terapia e una proposta sulla possibilità di personalizzare la terapia sul paziente con integrazione di molecole ad azione diversa, ma sinergica

 Bibliografia


Aging Male. 

2018 Jan 29:1-9. doi: 10.1080/13685538.2018.1432586. [Epub ahead of print]

Treatment of lower urinary tract symptoms/benign prostatic hyperplasia and erectile dysfunction.

Calogero AE1, Burgio G1, Condorelli RA1, Cannarella R1, La Vignera S1.

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/29378485