Una recentissima ricerca del Worcester Polytechnic Institute, pubblicata sulla rivista Food Science ad Biotechnology, sostiene che il succo di mirtillo puro al 100%, più che gli estratti in pillole o le compresse, è veramente efficace contro le infezioni delle vie urinarie, anche quelle causate dall’Escherichia Coli.

Alcune sostanze, soprattutto le proantocianidine e gli antiossidanti naturali, contenute appunto nella spremuta di mirtillo, sarebbero dei fattori batteriostatici indispensabili nel contrastare le infezioni causate da numerosi batteri.

In particolare l’Escherichia Coli che sappiamo essere un microrganismo capace, con i suoi “uncini”, di attacarsi agli epiteli, che rivestono le vie urinarie, e di formare poi colonie difficili da "sradicare", anche con l'uso delle più recenti antibioticoterapie.

I fattori, presenti nel succo puro di mirtillo, sembrerebbero capaci di accorciare questi uncini, impedendo così al battere di stazionare sulle cellule epiteliali delle vie urinarie.

Altri lavori sono ora necessari per capire esattamente quali dei vari e numerosi componenti batteriostatici, che costituiscono il succo di mirtillo, siano il fattore veramente attivo; a noi però resta l’indicazione di bere questa spremuta.

Fonti:

Camesano et al.,"Impact of Cranberry Juice and Proanthocyanidins on the Ability of Escherichia coli to Form Biofilms", Oct. 31, 2011, by the journal Food Science and Biotechnology  :  "More power to the cranberry: Study shows juice better than extracts at fighting infections", Worcester Polytechnic Institute 28/10/011

http://www.wpi.edu/news/20112/more-power-cranberry.html

Per approfondire:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/199-cistiti-ed-uretriti-urina-brucia.html

http://www.medicitalia.it/giovanniberetta/news/157/Cistiti-infezioni-delle-vie-urinarie-e-D-Mannosio

http://www.medicitalia.it/giovanniberetta/news/593/Infezioni-delle-vie-urinarie-cistiti-prostatiti-regole-generali-da-seguire

http://www.medicitalia.it/giovanniberetta/news/907/Zucchero-antibiotici-infezioni-delle-vie-urinarie-da-Escherichia-Coli-e-da-Stafilococco

http://www.medicitalia.it/giovanniberetta/news/1061/Escherichia-Coli-ceppo-O104-H4-misure-EFSA-per-evitarlo