La vescica iperattiva colpisce circa un individuo ogni cinque, da un punto di vista sintomatologico si manifesta co un desiderio impellente e irrefrenabile alla minzione, spesso con la comparsa di incontinenza da urgenza


Negli ultimi tempi è stato introdotto un nuovo farmaco per il trattamento della vescica iperattiva. Sviluppato da Astellas, il farmaco è un agonista del beta-3-adrenocettore*


Per lo studio del farmaco sono stati arruolati circa 10.000 pazienti. La molecola promette miglioramenti nel gestire la vescica iperattiva li dove i precedenti antimuscarinici sono stati interrotti per mancanza di efficacia


Il Mirabegron* è un agonista del beta-3-adrenocettore, una nuova classe di molecole e quindi con un meccanismo d'azione nuovo rispetto agli antimuscarinici attuali. Stimolando i recettori beta-3 del muscolo vescicale, il farmaco causa il rilasciamento del muscolo della vescica nella fase di riempimento e migliora  la capacità di riempimento della vescica senza ostacolare  lo svuotamento.

Betmiga è un medicinale contenente il principio attivo mirabegron. È disponibile in compresse a rilascio prolungato (25 mg, 50 mg).

 

Referenze bibliografiche:
Khullar V et al. Efficacy and Tolerability of Mirabegron, a ß3-Adrenoceptor Agonist, in Patients with Overactive Bladder: Results from a Randomised European–Australian Phase 3 Trial. Eur Urol. 2013 Feb;63(2):283-95.
 
Note:
Farmaco approvato dall’EMA nel dicembre 2012 per il trattamento dell’OAB;  non ancora disponibile in Italia.