Utente 128XXX
Salve dottori, sono nuova di questo sito e volevo complimentarmi per il lavoro che fate. Detto questo, avrei una domanda da farvi: il mio medico mi ha consigliato di eliminare le cicatrici d'acne con laser erbium frazionato perchè, secondo lui, è il migliore in circolazione. Siete dello stesso parere? o potete consigliarmi qualcosa di megliio?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Tommaso Savoia
24% attività
4% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica


Gentile utente,
per le cicatrici da acne, che sono piuttosto marcate
l'indicazione migliore è il laser CO2 Frazionale.
un po' più potente poichè il laser erbium frazionato agisce solo in profondità e non leviga la parte superficiale

per chiarimenti la invito a leggere questo articolo sul laser frazionale.



http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=52781

Cordiali saluti
tommaso savoia
[#2] dopo  
Dr. Cristiano Biagi
24% attività
8% attualità
4% socialità
LUCCA (LU)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
concordo (di nuovo) in pieno col caro Collega: il laser erbium frazionato non è "sufficientemente" ablativo: non produce cioè un effetto di "levigatura"della pelle, che invece è auspicabile ottenere in caso di cicatrici acneiche, assieme all'effetto di "autoriempimento"della "scodellina" cicatriziale.Quindi scelga il CO 2 frazionato.
La saluto
[#3] dopo  
Dr. Marcello Stante
28% attività
0% attualità
12% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
gentile utente
sicuramente l'ablazione laser degli strati superficiali della pelle ottenibile con il CO2 frazionato è, attualmente, il massimo in fatto di eliminazione di imperfezioni superficiali cutanee (piccole rughe e cicatrici acneiche). naturalmente la eliminazione della superficie cutanea stimola la formazione di una pelle più levigata ed esteticamente migliore, ma provoca un transitorio arrossamento. I costi sono piuttosto importanti dato il costo elevato del laser e data la specializzazione della tecnica.
di tutte le metodiche è quella che, per la mia esperienza, dà risultati migliori.
saluti
[#4] dopo  
Utente 128XXX

Iscritto dal 2009
Dottori concordo con quello che state dicendo.. ho fatto una seduta proprio ieri sera con laser erbium frazionato.. non ho sentito nulla durante il trattamento, non ho la pelle arrossata come si legge nei vari forum, non noto pelle screpolata.. niente!! è possibile che sia stata presa per i fondelli?
grazie ancora per i consigli che mi state dando!
[#5] dopo  
Dr. Cristiano Biagi
24% attività
8% attualità
4% socialità
LUCCA (LU)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
cara signora,
da quello che riferisce Lei,deduco che si è sottoposta ad una seduta di laser erbium frazionato, che come dicevamo è diverso dal CO 2 frazionato (non confonda laser erbium frazionato e CO2 frazionato, sono 2 lase diversi). pertanto è normale che la sua pelle sia pressochè intatta. Se avesse fatto il CO2 frazionato, la pelle sarebbe rossa e screpolata.
resto dell'opinione che il CO2 frazionato dia risultati migliori del laser erbium frazionato nel caso di cicatrici da acne, accettando appunto eritema edema e crostificazioni cutanee (che per le cicatrici acneiche sono "desiderabili"!).
saluti,
[#6] dopo  
Utente 128XXX

Iscritto dal 2009
Salve dottore! Certo, è stato chiarissimo.. ma mi tolga una curiosità.. questa seduta di laser è servita a qualcosa? da come ho potuto capire.. ho buttato solo soldi!!
Un abbraccio e grazie ancora!
[#7] dopo  
Dr. Cristiano Biagi
24% attività
8% attualità
4% socialità
LUCCA (LU)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
tranquilla signora, la seduta col laser erbium frazionato è servita, non ha buttato soldi...è il meccansimo d'azione diverso dei 2 lasers.
saluti
[#8] dopo  
Dr. Marcello Stante
28% attività
0% attualità
12% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
per le cicatrici da acne i risultati migliori si hanno quando vengono asportati gli strati superficiali della cute con metodo CO2 frazionato (questa la opinione in base alla mia esperienza con entrambi i tipi di laser).
ciononostante a discreti risultati si può giungere anche con metodiche più soft e meno invasive quali i laser non ablativi tipo erbium frazionato.
saluti
[#9] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Associandomi alle considerazioni del collega Stante, debbo aggiungere che prima di decretare il "miglior laser" per le cicatrici post acneiche, direi che sia sempre necessario capire di che tipo di cicatrici si stia parlando: se un paziente ha ad esempio una alta percentuale di cicatrici "rolling" (a scodella) potrebbe essere utile anche l'erbium frazionato, mentre se un paziente ha un'alta percentuale di ice-pick nemmeno il migliior CO2 frazionato potrebbe fare qualcosa:

da qui la raccomandazione di impostare assieme al medico di fiducia il percorso terapeutico in base alla propria situazione.

cari saluti