Utente 368XXX
Molto preso sarò sottoposto ad un intervento di tonsillectomia. Prima del colloquio con l'anestesista ero decisamente ottimista riguardo l'intervento ma dopo che l'anestesista mi ha detto che c'è una minima probabilità di rischi gravi sono scivolato nel panico. Da buon ipocondriaco so sicuramente di esagerare ma chiedo delucidazioni a riguardo. Quali sono i rischi di un'anestesia? C'è e quant'è alto il rischio di "non risveglio" dopo un'anestesia? Quali sono i fattori che possono determinare un "non risveglio"? Allergia all'anestesia? Tutti mi dicono che sarà una passeggiata questo intervento ma ... La paura di rientrare nella fascia del "minimo rischio" è presente. Mi conviene sottopormi a questo intervento che eviterei se c'è rischio? Spero andrà tutto bene. Preciso che mi sono state effettuate analisi del sangue ed elettrocardiogramma, tutti e due con esito positivo, nulla di anomalo a quanto mi hanno detto. Grazie ancora della pazienza.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Gentile utente, comprendo la sua ansia, ma perchè non legge prima una mia risposta del 9/09 ad un utente talmente simile a Lei da sembrare Lei. La richiesta di consulto si intitolava:"RISCHIO PER ANESTESIA". Dopo che avrà letto se vuole ne riparliamo. Coraggio