Utente 249XXX
Salve a tutti, il mio problema è come si legge dalla domanda, un raffreddore persistente e altalenante durante l'anno.... partendo da gennaio inizia con le impollinazioni di marzo e lo zirtec mi risolve in parte i problemi, rimangono comunque qualche starnuto e un pò di naso chiuso. poi sembra calmarsi con il caldo estivo e riprende adesso verso settembre per poi ricalmarsi col freddo invernale.... questi sono i momenti più evidenti, nel restante lasso di tempo ho attacchi isolati e abbastanza frequenti in seguito a quanto mi è sembrato di notare, a cambi di temperatura, tipo entrando e uscendo nei negozi, oppure durante una fresca serata estiva, oppure, praticamente sempre, al mattino quando mi sveglio, soprattutto se mi sveglio presto inizia a colarmi il naso e starnutisco dopo qualche ora e innumerevoli fazzoletti smette e mi lascia calmo... quando starnutisco non si tratta mai di uno starnuto... ma spesso di una sequenza di starnuti e ho paura che tutta questa situazione mi danneggi l'olfatto dato che sono sempre a soffiare, e vorrei fare un corso da sommelier, e tutti questi starnuti non penso facciano comunque bene... anche perchè spesso il sapore forte di una mentina o l'annusare o assaggiare un vino corposo innescano proprio una serie di questi starnuti e non mi sembra proprio il caso... cos'è? c'è qualche speranza? a volte sarei disposto a farmi estirpare il naso e lasciarci un foro dalla disperazione

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Non c'è nessun problema però deve fare le cutireazioni con aeroallergeni per vedere a che cosa è allergico e quindi si può instaurare una terapia specifica.
Cordiali saluti.