Utente 110XXX
Buonasera,
Scrivo preoccupata per conto di mio marito.Dopo 4 mesi "effettivi"(anche se sono pochi)di tentativi abbastanza mirati per la ricerca di una gravidanza,alcuni pensieri negativi mi hanno assalita e per precauzione siamo andati a fare degli esami, tra i quali gli ormoni di mio marito e lo spermiogramma.Vi riporto i valori di seguito: FSH=1.39 ad.maschi (1.0/11.2) LH=1.39 (1.7/8.6) PRL=11.91 (4.60/21.40) TESTOSTERONE =4.70 (2.80/8.00) TSH =1.700 (0.250/4.00.
O.k, riguardo allo SPERMIO riporto i seg valori:
ASPETTO : TORBIDO LIQUEFAZIONE= COMPLETA MINORE DI UN ORA (ok) VISCOSITA'=NORMALE VOLUME=1,5 (range maggiore di 2ml)**
PH = non segnalato!!!! (ma che vuol dire?si sono dimenticati?!?)
NUM.TOT.SPERMATOZOI =9.000.000/ML** (range maggiore di 40.000.000/ml)
Motilità dopo 2H a temperatura ambiente : 20%** (range 50%/60%)
AGGLUTINAZIONE:ASSENTE
MORFOLOGIA= 80% FORME NORMALI
INDICE FERTILITA' (PAGE E HOULDING) 2***!!! SPERMIOCOLTURA: NEGATIVO
OSSERVAZIONI :OLIGOSPERMIA ** ODDIO!!!! (questi esami sono stati effettuati presso l'ospedale del mio paese)
Per me è stato un vero trauma, ho pianto e ripianto.Premetto che ho già un figlio ma avuto da un altro parter!il 24 settembre mio marito avrà la visita da un andrologo..come andrà a finire?sono preoccupatissima, vi prego aiutatemi o per lo meno, rimettetemi in carreggiata!!ho paura che non potrò mai avere un altro bimbo tra le mie braccia!!! mio marito ha 26 anni e fa il rappresentatnte(molte ore in makkina).Inoltre, ho notato una escrescenza al testicolo DX di mio marito, come una pallina.Si nota solo da eretto, ma non da sdraiato.ogno volta che abbiamo rapporti completo lui dice che dopo l'eiaculazione sente come "ricaricarsi", come un piccolo peso, un fastidio!!me lo ha detto solamente dopo LO SPERMIO!!che incoscente!!Ora cari dottori,questi sono i miei quesiti:riusciremo mai ad avere figli in modo naturale?MIO MARITO E' INFERTILE O STERILE?che esami ci consiglia svolgere?puo' TRATTARSI DI VARICOCELE?QUANTE PROBABILITA' HA DI GUARIRE E DI FECONDARMI IN MODO NATURALE SE COSI' FOSSE? HO MOLTA PAURA E MOLTI DUBBI...SONO INESPERTA IN QUESTO CAMPO..VI PREGO AIUTATEMI VOI!GRAZIE INFINITE ANTICIPATAMENTE....

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara lettrice,

non ci ponga troppe domande a cui in questo momento, con i pochi e confusi dati clinici che ci invia, non possiamo rispondere in modo preciso e corretto.

Poi, visto l'esame del liquido seminale che ci invia con alcuni parametri un po’ "irrealistici", come la morfologia degli spermatozoi normale all'80% ed un indice di fertilità che non si usa più da almeno 30 anni, purtroppo la prima cosa che possiamo indicare è quella di far ripetere l'esame a suo marito possibilmente presso una struttura dedicata ed aggiornata e che segua le indicazioni date dall'Organizzazione Mondiale della Sanità.

Meglio sarebbe prima sentire un andrologo esperto in patologia della riproduzione umana ed a lui chiedere dove fare un esame fatto come si deve.

Con un esame più aggiornato e fatto seguendo dei criteri internazionali accettati potremmo poi ridiscutere il problema “infertilità” di suo marito.

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 110XXX

Iscritto dal 2009
caro dottore,
mi scusi per l'ansia trasmessa in questo consulto.I dati da me riportati sono ESATTAMENTE quelli scritti sul foglio che io stessa ho ritirato il giorno 19 settembre presso l'ambulatorio.Oltre ad essere "FRESCHI" come dice lei appaiono molto irreali.abbiamo fissato un appuntamento presso un andrologo il giorno 24 settembre, per verificare la presenza o meno del varicocele o di altre patologie.Scusi la sfacciatagine ma Lei non mi ha detto nulla a proposito di quella escrescenza da me notata e citata nel primo consulto....cosa può essere?Ribadisco che è sita sul testicolo DX lateralmente, si nota da eretto ma non da sdraiato.
Se tutto dovesse andar male dove ci consiglierebbe di andare in UMBRIA??abbiamo pochi risparmi da parte e questo proprio non ci voleva....aspetto una sua cordialissima risposta! :-)
[#3] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
salve.
a proposito dell'escrescenza,il collega, dopo la visita. le saprà certamente spiegare di cosa si tratta.
per quanto attiene all'esame seminale, oltre che eseguito presso un centro che utilizzi i parametri OMS, a terni ve ne sono almeno un paio, va considerato che non è mai opportuno fare diagnosi definitive su un solo esame in quanto i parametri tendono a fluttuare abbastanza.
cordialmente
[#4] dopo  
Utente 110XXX

Iscritto dal 2009
Grazie DR.Biagiotti per la sua risposta tempestiva!!Mi sono "abbastanza calmata", e scusatemi molto per lo sfogo ma sapete....anche se siamo giovani siamo pieni di problemi ugualmente!! ;-) dopo il 24 settembre vi farò sapere certamente una risposta in merito al colloquio di mio marito con l'andrologo. Spero e ribadisco non sia nulla di grave! A presto risentirci per le prossime novità..I miei piu cari saluti a tutto il vostro STAFF!
[#5] dopo  
40665

Cancellato nel 2016
Aspettiamo notizie dopo la visita. Tenga presente che anche in caso di conferma della diagnosi di oligospermia ci sono nel caso di suo marito delle possibilità terapeutiche visto che i valori dell'FSH sono ai limti inferiori.
[#6] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Cara lettrice,

non si preoccupi dell'FSH di suo marito e senta il parere e le eventuali indicazioni terapeutiche ricevute in diretta dal suo andrologo e poi ci aggiorni.

Un cordiale salute.
[#7] dopo  
Utente 110XXX

Iscritto dal 2009
Buonasera Cari dottori!
Sono passati un po' di giorni dalla visita di mio marito ma non ho avuto il tempo di contattarVi!. La situazione a detta dell'andrologo, in collaborazione con un endocrinologo, è la seguente: BASSI VALORI DI FSH E LH (come avevate detto VOI). Obbiettivamente, dall'esame ecografico ECO COLOR DOPPLER, non vi sono anomalie ecostrutturali testicolari. il fastidio che sentiva mio marito è imputabile ad iperreflessività cremasterica.

CONCLUSIONE DIAGNOSTICA: iperreflessività cremasterica DX. Oligo-astenozoospermia SUB- JUDIZI.

La conclusione mi pare un pochino diversa (per fortuna)dalle mie aspettative, poiche lo spermiogramma, a detta dell'andrologo era totalmente INSENSATA (almeno lui ha detto cosi').Il dottore gli ha proposto ulteriore spermiogramma con spermiocoltura, dosaggi di FSH E LH, con norme WHO, all'ospedale di TERNI.
Ora la mia domanda sorge spontanea:
-C'E' UNA CURA EFFICACE PER LIBERARSI DI QUESTA OLIGOASDTENOZOOSPERMIA??
-A BASE DI COSA VIENE EFFETTUATA LA CURA?ORMONI?INTEGRATORI?
- RIUSCIREMO A CORONARE FINALMENTE IL NOSTRO SOGNO UN GIORNO???

inoltre...se mi potete dare una mano ne sarei veramente grata!allora, ho ritirato oggi i miei dosaggi ormonali al 21 gg del ciclo (premetto che io ho un ciclo variabile dai 34 ai 38 gg,più o meno):
FSH: 3,60 mUI/ml (fase foll : 3.5/12.5 // periovulatoria 4.7/21.5 // luteinica 1.0/11.4 )

LH : 7.69 mUI/ml (fase foll: 2.4/12.6 // periov :14/95.5 // lut :1/11.4 )

ESRADIOLO: 244.80 pg/ml (fase foll:24/195 periov 66/411 // lut: 40/261)

PROGESTERONE 0.54 ng/ml ( fase foll: minore di 1.1 // lut: 1.5/22.6 )

TSH : 4.210 MU/ml (che sto curando con eutirox) (0.250/4.000)**

FT3: 2.94 (2.57/4.43) pgr/ml
Ft4 : 1.32 ngr/dl (090/1.90)

mi può dare un parere anche su questo??HO qualche cosa che non va???grazie mille!!attendo una sua risposta con ansia!buon proseguimento!!!!
[#8] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Cara lettrice,

aspettiamo che le valutazioni e rivalutazioni diagnostiche indicate siano concluse prima di pensare alla terapia che dovrà sostenere suo marito.

Infine i suoi dosaggi ormonali sembrano sostanzialmente nella norma comunque questi dovranno essere confermati dal suo ginecologo.

Un cordiale saluto.

[#9] dopo  
Utente 110XXX

Iscritto dal 2009
Grazie infinite Dr.BERETTA!! grazie della sua disponibilità e cordialità, grazie di cuore. Appena ho gli ultimi aggiornamenti le farò sapere immediatamente, ora resto ahimè anche io in attesa....speriamo di un piccolo miracolo!Confido in un suo nuovo contatto! A presto!buona serata!
[#10] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Cara signora ,

noi qua siamo ed attendiamo, se lo desidera, continui ad aggiornarci,

Un cordiale saluto.
[#11] dopo  
Utente 110XXX

Iscritto dal 2009
Buona sera cari dottori!
Scrivo per anticiparvi riguardo alle visite di mio marito e mie! Allora: il 12 ottobre mi recherò dal ginecologo e il 5 ottobre mio marito effettuerà ulteriore SPERMIOGRAMMA CON SPERMIOCOLTURA...E DOSAGGI ORMONALI ;spero con esiti migliori dei precedenti, ma soprattutto PRECISI!!!
Stamane mi è arrivato dall'ASL la risposta del mio secondo PAP TEST che ho effettuato a distanza di 6 mesi per una sospetta infiammazione. il risultato è il seguente: NEGATIVO PER LESIONI INTRAEPITELIALI O MALIGNITA'.
PRESENZA DI: INTENSA REAZIONE LEUCOCITARIA.
Mi potreste dare un parere a proposito? cosa sta a significare questa INTENSA REAZIONE?!? ho un'infezione?
Scusate la mia poca cultura a riguardo ma non sò proprio come comportarmi...meglio chiedere consulto a voi, cari dottori!
Grazie anticipatamente e ai prossimi aggiornamenti!
[#12] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Cara lettrice,

la presenza di una "intensa reazione leucocitaria" potrebbe indicare un problema infiammatorio a livello delle vie genitali.

In questi casi possono essere indicate delle valutazioni colturali mirate ma qui l'ultima parola spetta sempre al suo ginecologo.

Fatte poi tutte le valutazioni da lei riferite, ci aggiorni, se lo desidera.

Un cordiale saluto.
[#13] dopo  
Utente 110XXX

Iscritto dal 2009
buongiorno cari dottori!!Vi comunico che proprio ieri mio marito ha effettuato lo spermiocitogramma,spermiocoltura,dosaggi dell'FSH ed LH. Entro il 20 del corrente mese dovremmo ricevere (speriamo)le risposte da portar poi dall'andrologo/endocrinologo.Per quanto riguarda me, sto ancora aspettando l'arrivo del mio ciclo mestruale!ultima mestruazione il 31 AGOSTO 2009. Siamo al 6 OTTOBRE e ancora niente....credo di aver ovulato intorno al 23/24 settembre, dato che i miei cicli sono lunghini.La mia temperatura basale è di 37°gradi circa gia da 4 giorni più o meno.inoltre ho ritirato proprio ieri i miei esami del sangue. tutto OK tranne gli eosinofili che sono un po' altini (550 su un limite di 400). Mi devo preoccupare???Premetto che questa estate ho avuto una grande reazione allergica che ha perduraro per circa tre mesi ed ancora si fa sentire (infatti piu' in la andro' a fare le prove!!).Pensa che c'entri qualche cosa l'allergia?E poi come dovrei interpretare la TB alta in questo modo? secondo lei dovrei sperare? grazie mille e ci dentiamo poi per i risultati di mio marito!cordialissimi saluti a tutto lo STAFF di mediciitalia!
[#14] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
salve.
statistica alla mano il motivo più frequente di ritardo mestruale , per una donna della sua età, è la gravidanza.
faccia un beta HGC , magari quantitativo, e si toglie subito il dubbio.
in bocca al lupo
[#15] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Cara lettrice ,

speriamo che il collega Biagiotti sia un buon "profeta"!

Comunque lei ci aggiorni, se lo desidera!

Un cordiale saluto.
[#16] dopo  
Utente 110XXX

Iscritto dal 2009
buongiorno a tutto lo staff di medici italia!finalmente è giunta ora del verdetto e sono lieta di aggiornarVi!!!Purtroppo il DOTT. Biagiotti aveva torto, in quanto in data 8 ottobre mi sono venute le mestruazioni.
Comunque sono sndata dalla ginecologa alla fine di queste e mi ha tranquillizzata in tutto e per tutto.Mi ha detto di non pensarci troppo, mi ha detto di avere rapporti quando voglio senza dare peso a nulla.
Su tutte le mie analisi, tutti i miei dosaggi,TUTTA la visita non mi ha allarmata su nulla;mi ha solo detto che ho una piaghettina ma NON da curare!MAH!!! nonostante ciò la ricerca procede.... Stamane sono andata all'ospedale a ritirare i referti di mio marito che , tanto per ridere, ha dovuto ripetere lo SPERMIO perchè avevano rovesciato la scatolina della raccolta!!!! che amarezza... vi riporto i risultati:
ESAME BATTERIOLOGICO DEL LIQUIDO SEMINALE:
ES.COLTURALE BATTERI AEROBI: NEGATIVO
" " MICETI: NEGATIVO
RICERCA GENOCOCCO: NEGATIVO
MYCOPLASMI LIQUIDO SEMINALE: POSITIVO PER UREAPLASMA 10.000 CFU/ML

per lo spermiogramma la risposta l'avro' domani mattina, assieme alla visita specialistica di controllo andrologico.Poi vi riferirò tutto!!!

per quanto riguarda invece gli ormoni il referto è il seguente: (chemioluminescenza)
LH : 2.1 mUI/ml range 0.8/7.6
FSH : 1.8 mUI/ml range 0.7/11

cosa ne pensate? come dovremmo comportarci in base ai risultati ottenuti??? è necessario un antibiotico anche per me? dovremmo astenerci dai rapporti sessuali anche se mi sto avvicinando al mio periodo fertile??? attendo una vostra , come al solito, cordialissima risposta!!!
Grazie infinite per la vostra attenzione.
[#17] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Cara lettrice,

ma la ripetizione dell'esame è stata immediata o hanno messo suo marito "a riposo" per almeno 3 giorni?

Invece per le altre indicazioni cliniche specifiche ci rimettiamo alle decisioni del suo andrologo; ci aggiorni!

Un cordiale saluto.
[#18] dopo  
Utente 110XXX

Iscritto dal 2009
Buona sera cari dottori! Riguardo alla ripetizione dello spermiogramma mio marito è stato avvertito telefonicamente del brutto accaduto;conseguentemente gli hanno offerto la possibilità di ripeterlo senzA APPUNTAMENTI o pagamenti ticket.Lo ha ripetuto il 5 ottobre a 4 giorni di astinenza!!Dunque per il risultato di domani non dovrebbero esserci, SE DIO VUOLE, problemi di "inquinamento" del materiale microbiologico. unA DOMANDA CARO DOTTORE:ù
MA L'UREAPLASMA PUO' ESSERE PERICOLOSO IN GENERALE? IN CAMPO "FEMMINILE"PUO' ARRECARE PROBLEMI ALLE TUBE SE NON TRATTATO?E PER MIO MARITO L'AFFEZIONE DI QUESTO BATTERE COSA PUO' COMPROMETTERE A LIVELLO SPERMATICO?ù
ASPETTO FIDUCIOSA COME SEMPRE UNA VOSTRA RISPOSTA! UN SALUTO SINCERO.....
[#19] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
cara lettrice ,

a livello del liquido seminale possiamo avere delle riduzioni della motilità e del numero delle forme normali.

Comunque aspettiamo l'esito, a questo punto, dell'esame fatto.

Un cordiale saluto.
[#20] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
aspettiamo fiduciosi.
[#21] dopo  
Utente 110XXX

Iscritto dal 2009
Buonasera cari dottori!
Come promesso vi aggiorno sull'ultimo spermiogramma di mio marito, avuto, fortunatamente, stamattina con urgenza.
Volume seminale: 2.2 ml
Aspetto: proprio
PH: 8.00 (7.2/8.00)
Liquefazione: fisiologica
Viscosità seminale: nei limiti

VALUTAZIONE QUANTITATIVA (camera di burker)
Concentrazione spermatozoi: 40 milioni/ml
Numero totale spermatozoi: 88 milioni/eiaculato

VALUTAZIONE QUALITATIVA DELLA MOBILITA' NEMASPERMICA
rettilinea veloce: *3.0 % maggiore 25.0%
rettilinea lenta: 7.0 %
agitatoria in loco: 10%
non rettilinea: 15%
immobili: 65%
mobilità totale dopo 2h: 35%

esame microscopico
Leucociti: assenti
Emazie: assenti
spermatozoi atipici: 80% (testa collo, coda)
Elementi linea germinativa: rari spermatidi

Bene....il referto del medico è il seguente:
Quadro di asteno-zoospermia (10% forme mobili) su una conta nemaspermica totale e per ml del tutto normale ( a differenza del precedente referto). Presenza di infezione del liquido seminale da UREAPLASMA UREALYTICUM (10.000 cfu/ml)

CONCLUSIONE DIAGNOSTICA: ASTENO/TERATOZOOSPERMIA

TERAPIA CONSIGLIATA: CLARITROMICINA CP DA 500MG 1 CP LA MATTINA E UNA LA SERA PER 15 GIORNI SIA A ME CHE A MIO MARITO.
POI RIPETIZIONE DELLO SPERMIOGRAMMA DOPO 1 SETTIMANA DALLA SOSPENSIONE DEL FARMACO E SPERMIOCOLTURA.

bene!!!le ho scritto tutto...un po' spaventata e un po stordita mi chiedo: COME LE PARE????????????? C'è UNA POSSIBILITA'?QUANTO SARA' EFFICACE QUESTA TERAPIA??????COME LE SEMBRA LO SPERMIO???

AH DEVO METTERE ANCHE I DOSAGGI ORMONALI:
FSH: 1.8 Mui/ml (range 0.7/11.00)
LH:2.1 Mui/ml (range 0.8/7.6)
come le sembrano??? attendo con ansia le vostre risposte!!!! a presto risentirci!!!
[#22] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Cara lettrice,

pare che siamo in presenza di un problema infiammatorio delle vie uro-seminali da Ureaplasma Urealyticum con una astenozoospermia marcata e l'indicazione ricevuta è quella "classica" e quindi la segua!

Detto questo poi abbiamo ancora un appunto da fare sulla morfologia valutata che, secondo le ultime indicazioni dell'OMS, sarebbe invece nella norma ma credo che i criteri usati non siano quello di Kruger, cioè quelli accettati oggi dall'OMS, e quindi pazienza!

Rimane comunque la condivisione di base con le strategie terapeutiche prese.

Un cordiale saluto.