Utente 768XXX
Buonasera...vorrei chiedere cosa ne pensate di questo spermiogramma considerando che dovremo affrontare fivet/icsi...anche se a luglio 2008 ho avuto una gravidanza naturale nonostante questi valori di mio marito

numero/ml 9.600.000
motilità dopo 60 min
28% MOBILI TOTALI
1% MOV. PROGR. RETTILINEO
13% MOV. PROG. LENTO
14% MOVIMENTO IN SITU
72% IMMOBILI

MORFOLOGIA
15% FORME NORMAL
67% ANOMALIA TESTA
8% ANOMALIA COLLO
10% ANOMALIA CODA

SWELLING TEST 55% (COS'è?)

CONCLUSIONE: OLIGOSPERMIA MEDIA, ASTENOSPERMIA GRAVE E TERATOSPERMIA MEDIA.

Esame colturale liquido semiale :negativo
Antigene HBsAg: negativo
anticorpi screening:negativo
anticorpi 1° test di screening: negativo
Treponema Pallidum - anticorpi test di screening: negativo

Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara lettrice,

non possiamo che confermare parzialmente la "diagnosi" indicata dal laboratorio che ha fatto l'esame .

Un 15% di forme normali in un liquido seminale impedisce di scrivere al biologo informato, che ha fatto l'esame secondo le ultime indicazioni date dall'OMS, teratozoospermia.

Se affrontare poi una FIVET o un ICSI queste sono indicazioni cliniche che solo l'andrologo e il ginecologo che vi stanno seguendo possono dare.

Se desidera comunque avere informazioni più dettagliate sull’utilizzo delle tecniche di riproduzione assistita, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=87497

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 768XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio...scusi ma il test di swelling cos'è? Buonasera
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Cara lettrice ,

il Swelling Test è un test di "vitalità" per gli spermatozoi, relativamente "semplice" e che valuta, attraverso un normale microscopio ottico, la percentuale di spermatozoi rigonfi e con coda attorcigliata, che sono quelli "vitali", rispetto a quelli non "gonfi" e con la coda dritta, che non sono vitali, dopo che gli spermatozoi sono stati messi in una soluzione ipotonica ed sono stati incubati per 30 minuti a 37 °C.

Questo test è conosciuto appunto anche come test ipo-osmotico.

Un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 768XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio di cuore per la risposta e per il servizio che fornite...avrei un'ulteriore domanda...ma quindi un 55% nello swelling test è buono o no?
Tenendo presente che il 28/10 mio marito avrà una visita andrologica e che gli esami ormonali non hanno evidenziato disfunzioni...secondo lei con una cura si può migliorare il numero e la motilità? I precedenti esiti di spermiogramma almeno avevano più numero e una motilità totale intorno al 45%...un peggioramento che cause può avere? Nel frattempo lui ha iniziato a prendere la Bioarginina.
Le chiedo scusa per le mille domande...ma vorrei solo capire se può migliorare per affrontare una ICSI o FIVET nel "migliore" dei modi.
Grazie e buona giornata
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettrice ,

il swelling test, anche se le indicazioni cliniche che ci fornisce sono limitate, non è normale, per esserlo la percentuale di forme rigonfie deve arrivare almeno al 65%.

Detto questo poi per tutti gli altri quesiti specifici che lei ci pone devo dirle purtroppo che solo il vostro andrologo, che conosce tutta la vostra storia clinica e ha potuto valutare in diretta suo marito, le potrà fornire una risposta corretta e precisa, soprattutto a livello terapeutico.

Poi si ricordi che la fertilità di una coppia non dipende solo dall'esame del liquido seminale e da un swelling test.

A questo proposito, se desidera poi avere ulteriori informazioni più precise sulla “complessità” che accompagna una infertilità di coppia, può leggere anche l’articolo pubblicato dalla collega Chelo sul nostro sito e visibile all’indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=52214.

Un cordiale saluto.

[#6] dopo  
Utente 768XXX

Iscritto dal 2008
Buongiorno, ho letto molto attentamente l'articolo che mi ha proposto e ci sono molte cose a nostro sfavore...il fumo (entrambi) , i kg in eccesso e il fatto che sono 4 anni che stiamo cercando il figlio..anche se l'anno scorso sono rimasta incinta e perso a 8 settimane. Io ho 28 anni e mio marito 31 e spero che la fecondazione assistita ci sia d'aiuto...io nel frattempo sto dimagrendo e proverò a smettere di fumare. La ringrazio di cuore per le risposte che mi ha fornito e se me lo consente vorrei aggiornarla quando mio marito avrà fatto la visita andrologica.
Buona giornata
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Cara lettrice ,

noi qua siamo e, se lo desidera, ci aggiorni.

Un cordiale saluto.