Utente 858XXX
Gentili dottori,
scrivo nella vostra sezione, sperando di trovare una risposta utile al mio problema, nel caso avessi sbagliato, vi pregherei di indirizzare la mia richiesta alla specialità più attinente.
Ho 30 anni ed attualmente sono gravida alla 18+2 settimana di gestazione.
Da circa 3 settimane ho un disturbo che mi causa notevole disagio, per il quale sono stata due volte in pronto soccorso.
Quotidianamente, una volta al giorno (oggi 3 volte purtroppo) mi viene un dolore molto forte alla schiena, in basso all'altezza del bacino sul lato destro profondo che arriva a prendermi anche la pancia sempre sul lato destro. Non esistono posizioni o movimenti che mi danno sollievo, è un dolore molto forte che viene in maniera graduale fino a raggiungere un apice dove non sono in grado di muovermi, per poi lentamente passare e scomparire dopo 15 minuti circa.
In pronto soccorso hanno escluso delle contrazioni precoci, mi hanno fatto fare un'urinocultura risultata negativa e l'esame delle urine è nella norma.
A questo punto chiedo a voi cosa potrebbe essere, visto che il dolore mi toglie letteralmente il fiato e mi rende impossibile qualsiasi tipo di attività perchè con la paura di avere "il dolore" da un momento all'altro.
Premetto che ho provato a prendere il buscopan, ma non sempre mi aiuta ed ora ho provato con la tachipirina sperando che mi dia un pò di sollievo...
Grazie della vostra consulenza.
Cordialmente
SG
[#1] dopo  
Prof. Alchiede Simonato
40% attività
0% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2009
La descrizione è abbastanza precisa e il sintomo potrebbe essere veramente di origine renale anche se ovviamente potrebbe comunque essere di altra origine.
Dovrebbe eseguire una Ecografia addominale, il semplice esame delle urine non è sufficiente per escludere la pertinenza urologica della sua sintomatologia.
cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 858XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio professore della sua risposta. Ho seguito il suo consiglio ed oggi stesso ho eseguito l'ecografia all'addome completo, della quale le trascrivo il referto:

"Fegato di media dimensioni, profili regolari ed ecostruttura conservata, non lesioni focali sospette in senso eteroproduttivo. Nella norma l'albero vascolare portale e le vene sovraepatiche. Non dilatazione delle vie biliari intra ed extra epatiche. Colecisti a pareti regolari, alitiasica. Rilievi di normalità a carico di pancreas, aorta addminale e milza. Non linfoadenomegalie patologieche e carico del retroperitoneo esplorato,non masse surrenaliche. Il rene sn è in sede, il rene dx è lievemente ptosico, entrambi presentano medie dimensioni, profili regolari con conservato spessore della cornice parenchimale senza evidenza di calcoli, bilateramentente si apprezza modica ectasia calicopielica verosimilmente da ipotonia del sistema escretore. Vescica mediamente distesa da urina, non si osservano grossolane formazioni vegetanti edoluminali ne calcoli, non compressioni estriseche. Non masse pelviche. Utero ingrandito per gravidanza di feto unico con BCF e MAF+.
Non falde liquide libere endoperitoneali."


Lei cosa ne pensa? Sembrerebbe che a carico dei reni non vi sia nulla, a parte quel "lieve ptosico" che a detta dell'ecografista non dovrebbe essere la causa.
Grazie ancora della sua consulenza (chiesta anche nella senzione "ginecologia" per capire come muovermi meglio senza danneggiare la mia bambina).
Cordialmente SG
[#3] dopo  
Prof. Alchiede Simonato
40% attività
0% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2009
Questo è sicuramente un dato tranquillizzante, lascerei passare un po' di tempo ed eventualmente ripeterei una ecografia. A volte la gravidanza e un rene ptosico possono dare questa sintomatologia. L'importane è che non ci siano ostacoli al deflusso delle urine.
In bocca al lupo!