Utente 134XXX
Salve,sono una mamma preoccupata per la propria figlia.Ha 26 anni,gode di buona salute,ma da circa un mesetto,non tutti i giorni,avverte un doloretto sordo ed un senso di gonfiore della parte alta destra dell'addome,in prossimità dello stomaco credo.sono tipo punture di spillo sopportabilissime ma comunque noiose.Riferisce inoltre una sorta di senso di gonfiore e tensione nella stessa zona.Palpando si sentono poi delle palline,che sente anche dall'altra parte,ma nella parte dx sono più grandi(quanto un chicco di caffè).Vorrei sapere se possono essere linfonodi ingrossati o altro e soprattutto quale patologia potrebbe essere collegata a questi sintomi.Grazie,cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,
i sintomi riferiti (dolore, gonfiore) sono alquanto aspecifici, anche se richiamerebbero l'attenzione su una possibile disfunzione epatobiliare che andrebbe verificata con gli opportuni accertamenti.
Meno attendibile sembrerebbe il rilievo palpatorio (eseguito da chi?) di nodulazioni (nel contesto della parete? in addome?) in un soggetto non particolarmente esile.
[#2] dopo  
Utente 134XXX

Iscritto dal 2009
Grazie per la sua risposta Dottor Piscitelli. La palpazione è stata eseguita da lei stessa a seguito di questo fastidio addominale.Queste palline che sente(in particolare una,la più grande)sono al centro dell'addome,proprio all'altezza dello stomaco a destra.Non si trova sulla parete,non sottopelle,ma sembra proprio far parte dello stomaco o comunque dell'organo che si trova a quell'altezza,non so come spiegarmi...Preciso comunque che i fastidi che ho riportato nel precedente consulto a volte non si verificano per giorni e giorni.Ma vorrei sapere,questa piccola pallina che mia figlia sente sullo stomaco,cosa potrebbe essere?Sono spaventatissima!La ringrazio e mi scuso per l'imprecisione con cui mi sono espressa,ma certe cose è difficile spiegarle verbalmente.Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Gentile Utente,
concordo sul fatto che sia difficile spiegare verbalmente l'esito di una visita, ma devo rappresentarLe che è ancora più difficile pensare di sostitursi al Medico nel compiere manovre semeiologiche e fare valutazioni che a volte anche per noi non sono di immediato approccio.
Senza quindi spaventarsi inutilmente, Le consiglierei di far sottoporre sua figlia ad una "vera" visita da parte del Medico Curante.