Utente 135XXX
Buongiorno, da 4 mesi soffro di un dolore all'inguine che non e' passato con riposo e trattamenti da un fisioterapista (tens, iono....), ho deciso di fare una eco e di seguito vi allego il responso.
"Regione inguinale dx,
Al controllo attuale si esclude la presenza di elementi ecografici indicatividi patologia erniaria. Un linfonodo postreattivo di 16mm presente in sede crurale.
Area di ipoecogenicità ampia mm. 13 presente nell'inserzione degli adduttori compatibile con entesopatia flogistica associata a sottili striature fibrosclerotiche verosimilmente per esiti distrattivi. Non lesioni muscolari"
Come posso trattare questo problema fino alla sua risoluzione?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Il reperto sembrerebbe orientare verso un problema muscolare per cui una consulenza ortopedica e fisiatrica potrebbero essere di aiuto. Auguri!
[#2] dopo  
Utente 135XXX

Iscritto dal 2009
Grazie DOttore,
Il linfonodo non mi deve preoccupare?
Che tipo di trattamento di solito e' piu' indicato per questo problema?
Grazie ancora

Marco
[#3] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Il linfonodo puo' esere una conseguenza aspecifica di una infiammazione di qualsiasi tipo.
Le indicazioni terapeutiche saranno conseguenti alla diagnosi.