Utente 136XXX
Buonasera dottori, espongo il mio problema: fin da piccolo quando corro a ritmo blando o cammino ad andatura sostenuta avverto un indurimento ed ingrossamento dei polpacci.
Tale fastidio (molto intenso) inizia fin dai primi minuti e non scompare se non fermandomi. Nel momento di massima intensità del dolore avverto sollievo sollevando da terra i piedi e allungando il muscolo.
Ho fatto caso che se la corsa è intervallata da brevi interruzioni (ad esempio quello che avviene durante una partita di calcio), tale dolore non si manifesta.
Da un paio di mesi pratico walking. Non so se conosce tale sport, ma in breve si cammina a ritmo elevato su un tappeto meccanico inclinato ininterrottamente per 60 minuti.
Ovviamente il dolore inizia dopo pochi minuti e non mi lascia fino alla fine della lezione. In alcuni momenti ho quasi l'impressione che i polpacci stiano per "scoppiare".
Ho letto di probabili cause circolatorie che potrebbero presentare rischi seri, cosa mi consigliate di fare? A chi mi posso rivolgere? E' rischioso insistere anche di fronte di forti dolori?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Antonio Valassina
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Le cause possono essere di vario ordine tipo da vascolari a miotendinee.
Le consiglio una visiota ortopedica o di un medico dello sport. In attesa di questo consulto eviterei di forzare ulteriormente con il "walking".
Cordialità
Dr. A. Valassina