Utente 137XXX
Gentilissimi Medici,
Sono un ragazzo di 21 anni ed ho sofferto per anni di forme d'acne seborroica e rosacea anche abbastanza gravi che,con l'aiuto di un buon dermatologo sono riuscito,anche se non completamente,a curare.
La pelle del mio viso adesso si presenta,a parte qualche brufolo estemporaneo,abbastanza liscia.
La Mia domanda è questa:Visto che da quasi un anno nelle zone colpite in passato dall'acne sta iniziando a spuntare una rada,morbida e disomogenea barbetta (nello specifico sulle guance e sotto il mento che rado con il rasoio manuale una volta a settimana) mi conviene attendere e vedere l'evolversi della crescita della barba (Che in alcuni punti è completamente assente) o vista l'età mi conviene consultare uno specialista per capire se il ritardo è normale oppure la mia pelle presenta delle zone glabre dove non crescerà mai la barba?

Sicuro di una vostra risposta auguro buon lavoro e buona giornata a tutto lo staff.
[#1] dopo  
Dr. Antonio Del Sorbo
28% attività
4% attualità
12% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
Una crescita della barba non del tutto omogenea può essere considerata in alcuni casi come "costituzionale" e non di tipo patologico. Una visita specialistica presso il Suo dermatologo di fiducia consentirà di differenziare una situazione fisiologica da eventuali situazioni patologiche (es. alopecia areata della barba). Cordiali saluti.