Utente 129XXX
egregi dottori sono una ragazza di 31 anni scrivo da un isola delle eolie,vi scrivo per porvi un mio problema,da diversi anni quasi 7 soffro di un dolore alla coliciste ma non mi era mai stato diagnosticato nulla nell'arco di questi anni sono peggiorata ma non si vedeva mai niente dagli accertamenti dai raggi dalle ecografie tac i dolori mi uccidono non riesco più a mangiare non digerisco,ho sempre senso di vomitoe non riesco più a stare alzata e a letto sono di un colorito giallastro e il dolore non mi da tregua in questi anni ho preso di tutto lixidol 30 mg synflex 550 mg voltfast spasmomen rilaten spasmex antispasmina colica etc,ma senza risultato fino ad oggi che facendo nuovamente un ecografia alla coliciste mi sono stati finalmente visti diversi calcoli e diffuso fango nella coliciste e vie biliari l' ecografista a parer suo mi ha detto che è da operare e levare tutta la coliciste,ma il chirurgo mi ha detto di fare una cura per un mese di deursil 450 mg 2 compresse al dì,ma ora mi trovo in difficoltà che devo fare cosa ne pensate cosa mi consigliate,l'unica cosa certa è che il dolore mi sta uccidendo sempre più ,vi prego datemi un consiglio.grazie in anticipo per la vostra gentilezza,lucia

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
L'Ecografista in linea di principio ha ragione. In presenza di calcoli e di sintomatologia dolorosa l'intervento chirurgico e' senz'altro da consigliare. Deve rivolgersi ad un Centro Opsedaliero della sua regione dove, dopo gli ulteriori accertamenti del caso, le proporranno probabilmente di operarsi.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
gentile utente,

oltre alla ecografa ha esguito anche analisi del sangue ultimamente?

il fatto che lei si veda di colorito giallastro in aggiunta all'esame che lei riporta, sempre tenendo ben presente che le nostre valutazioni hanno dei grossi limiti legati al mezzo che stiamo utilizzando, potrebbe far pensare a qualcosa di più di una colica biliare.

in questi casi l'intervento è indicato.

per quanto riguarda il modo di eseguire l'intervento, ormai da diverso tempo si preferisce la via laparoscopica (quella con i buchini).

ci tenga informati

cordiali saluti
[#3] dopo  
Utente 129XXX

Iscritto dal 2009
egregio dottore la ringrazio di cuore per avermi risposto è stato gentilissimo,augurandole una buona serata le invio i miei saluti Lucia
[#4] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Di nulla. Ci tenga informati e buona serata anche a lei.
[#5] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
i anche per me la stessa richiesta di aggiornamento espressa dal collega spina.

volevo chiederle inoltre di salutarmi tutto lo splendido arcipelago. sono stato diversi anni fa e le ho girate tutte. mi hanno lasciato uno splendido ricordo, sia della terra che del mare ma anche delle persone.

cordiali saluti
[#6] dopo  
Utente 129XXX

Iscritto dal 2009
egregio dottore Catani la ringrazio per avermi risposto alla mia richiesta d'aiuto,lei mi chiedeva se ho fatto delle analisi si le ho fatte 3 giorni fa ma dicono che sono buone,però le faccio presente che nel passato fino ad oggi ho avuto tantissimi problemi di salute anche se sono molto giovane che ora non le faccio presente ma le dico che 2 anni fa sono stata operata di un adenoma al di fuori della tiroide e che le analisi fino al giorno dell'intervento sono state sempre perfette se non era per l'ecografia effettuata oggi forse non sarei quì ad ogni modo come le dicevo per tutti i problemi che ho avuto le analisi sono state sempre perfette,non si sarebbe capito nulla dei miei mali se si prendevano inconsiderazione le analisi,comunque per quanto riguarda i miei dolori alla coliciste dovuti ai calcoli che come le ripeto dall'ecografia si dice che sono piccoli ma diversi e alcuni calcificati e c'è del fango dentro alla coliciste e alle vie biliari persistono sempre la cura di deursil 450 mg non sta facendo nulla,e io continuo anche con antisastici e antidolorifici,proprio ieri mi sono presentata dal chirurgo che me l'ha data e mi ha trattata male dicendo che dovevo sospendere tutto e che sono esagerata e se proprio doveva mi ricoverava per farmi dei disintossicanti e che mi avrebbe levato il mangiare sostituendo con le flebo visto che mi aumenta il dolore mangiandoio ho rifiutato,il mio colorito è sempre giallastro e già da un pò vado di corpo sul giallo non so se è normale da parte del chirurgo non ho risposte solo aggressioni e maltrattamenti ,dopo questo ho deciso di non andare più da lui adesso non so che fare sono abbandonata da tutti nel mio dolore,mi chiedo se essere medici non dovrebbe essere disponibili gentili umili e disposti ad aiutare il malato invece di lasciarlo soffrire,cosa che questo medico è tutto il contrario ma siamo in un isola delle olie quì tutti si sentono re e non gli importa se stiamo bene o male,comunque io la ringrazio di cuore per la sua disponibilità e gentilezza,spero di cuore che io presto possa trovare un medico che mi aiuti a risolvere il mio problema gentile e disponibile come lei.con affetto lucia
[#7] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
gentile utente,

quello che lei riferisce dovrebbe essere approfondito. il fatto che lei i veda gialla, il fatto che lei veda le feci meno colorate del normale ed il fatto di riferire che le analisi del sangue siano a posto.

mi spiace per la valutazione del collega a cui si riferisce.

dovrebbe orse ripetere le analisi del sangue.

aspetto sue notizie

cordiali saluti
[#8] dopo  
Utente 129XXX

Iscritto dal 2009
egregi dottori,sono lucia dalle eolie non so se vi ricordiate di me,finalmente oggi vi scrivo per dirvi che sono stata operata,è stata dura ma ho trovato una dottoressa che mi ha salvato la vita nel vero senso della parola,ero arrivata agli sgoccioli e per la negligenza del dottore di quà poco ci mancava che oggi non ci fossi più,sono stata ricoverata e operata subito ero combinata davvero male ,mi è stata esportata tutta la coliciste tutto questo in laparascopia oggi non sto ancora bene ma la dottoressa mi ha detto che ci vuole tempo e pazienza,l'intervento è stato complicato ma fortunatamente c'è l'ho fatta,uscita dalla sala operatoria sono scesa subito dal letto con stupore di tutti i medici ma io sono fatta così non mi scoraggio e lotto sempre,il peggio ormai è passato peggio dei 7 anni che ho passato soa nel dolore atroce non potrà essere anche se adesso ci vorrrà tempo per riprendermi ,comunque volevo dirvelo perchè in voi ho trovato delle brave persone e medici gentilissimi che mi hanno aiutato molto psicologicamente,grazie di tutto un affettuoso augurio anche di buon anno.Lucia
[#9] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Croci e delizie dell'abitare in un bel posto, che pero' soffre la lontananza dalla terra ferma! Ad ogni modo tenga conto che la colecisti viene sempre asportata interamente: il suo non e' un caso isolato...
Le auguro Buon Anno e naturalmente di riprendersi presto e bene.
Cordiali saluti
[#10] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
non posso che confermare quanto già scritto, soprattutto per gli auguri per un buon anno.

a presto