Utente 306XXX
Salve, ho 32 anni e circa un mese fa mi sono sottoposto ad un intervento di postectomia a causa di una fimosi con balano postite. L'intervento mi ha lasciato completamente scoperto il glande nella parte ventrale (mi è stato tolto anche il frenulo) mentre nella parte dorsale un po di pelle del prepuzio ricopre la corona.
Prima domanda: è normale che la pelle rimasta sia un po ingrossata o puo ancora assottigliarsi col tempo?
Seconda domanda: mi sto abituando molto gradualmente ad avere il glande scoperto ma la sensibilità è ancora notevole (il minimo strofinare con l'asciugamano ad esempio è ancora molto fastidioso per non dire doloroso) Quanto tempo ci vorrà perchè si desensibilizzi?
Terza domanda: prima dell'intervento i tempi per raggiungere l'eiaculazione (anche mediante masturbazione) erano molto brevi. Speravo di migliorare la mia durata con l'intervento ma per ora i tempi si sono accorciati ancora di piu (mi sono masturbato un paio di volte senza toccare il glande) Secondo voi mi devo preoccupare o è troppo presto (un mese dall'intervento) per valutare la sistuazione?
Grazie mille.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Caro lettore 30691,

tutte domande da porre a chi la ha operata !!
comunque dopo un mese non è possibile trarre giudizi, è troppo presto !!
permane ancora un discreto edema e la sensibilità può essere ancora piuttosto intensa
Aspetti alcuni mesi prima di valutare la cosa
cari saluti
[#2] dopo  
Dr. Daniele Masala
28% attività
4% attualità
12% socialità
POZZUOLI (NA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Quanto al gonfiore che lei riferisce ciò mi sembra una situazione assolutamente normale dopo un intervento in una zona come dire sensibile.
Per la sensibilità locale è appunto una sensazione alla quale dovrà gradualmente abituarsi ed è ovvio che sia totalmente diversa da quella che aveva prima dell'intervento.
Infine circa la durata prima dell'eiaculazione...beh l'intervento di circoncisione non influenza minimamente questa situazione.
Cordiali saluti,
dott Daniele Masala.