Utente 762XXX
Salve, ho 29 anni, vorrei fare una domanda agli specialisti andrologi: Uno scarso controllo eiaculatorio, può essere causato da una disfunzione veno-occlusiva cavernosa o comunque da un cattivo microcircolo a livello dei vasi penieni? Grazie. Saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
no potrebbe essere dovuta più ad una prostatite
[#2] dopo  
Utente 762XXX

Iscritto dal 2008
Beh dottore, io ho effettuato la spermiocoltura due volte a distanza di sei mesi, ma in entrambi i casi, nessuna presenza di microrganismi, feci anche dei cicli di ciprofloxacina senza risultati, poi a marzo ho effettuato anche una ecografia prostatica trans-rettale, dalla quale si evince la presenza di una zona di iperlasia adenomatosa e vescicole seminali tumefatte, ma l'andrologo che mi seguiva non ha giudicato rilevanti queste cose ai fini diagnostici.