Utente 140XXX
Salve,
sono una ragazza di 24 anni,da circa 6 soffro di acne cistica,dopo tante e diverse cure non avendo ottenuto buoni risultati ho iniziato una nuova cura sotto prescrizione medica con il farmaco aisoskin 20 da assumere 2 volte al giorno un’ora prima di colazione e cena(dal 12/10/2009).Quello che volevo chiedervi, siccome noto che mi stanno rimanendo più che cicatrici li chiamerei fossettine è il farmaco che le provoca?C’è un metodo per farle andare via?Tenete in considerazione che una volta a settimana mi sottopongo a sedute di laser he-ne…mi aiuta in qualche modo?e soprattutto sconfiggerò i brufoli?
Grazie, cordiali saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Biagioli
28% attività
0% attualità
12% socialità
SIENA (SI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Gentile utente
Il fenomeno che sta osservando sembrerebbe legato (con tutte le riserve di una valutazione telematica) alla risposta terapeutica che si sta verificando grazie alla isotretinoina. Ovviamente la terapia a cui si sta sottoponendo, sotto stretto controllo dermatologico, ha un effetto importante sull'acne, assolutamente più efficace di molti altri trattamenti. Si ricordi però che una forma importante di acne come quella nodulo cistica ha provocato inevitabilmente delle cicatrici che la terapia non può rimuovere. Il dermatologo che la segue saprà al momento opportuno scegliere l'approccio più efficace anche per attenuare (attenuare, non eliminare) gli esiti cicatriziali.
Cordiali saluti e cari auguri di buon natale
[#2] dopo  
Utente 140XXX

Iscritto dal 2009
Tante grazie per avermi risposto.
Cordiali saluti e tanti auguri di un buon Natale e un buon 2010.