Utente 111XXX
Salve,
volevo chiedervi un consulto,mio marito(34 anni)uomo sano pesa 105kg alto mt1.75 da quest'estate accusa dei forti mal di testa con aumento improvviso di pressione(180/90),il medico gli ha prescritto un vasodilatatore solo al bisogno ma non ha avuto miglioramenti,cosi ha fatto l'elettrocardiogramma ma risultava tutto normale.I picchi continuano tutt'oggi che prende"Quinazide"non riusciamo a capire il perche',e soprattutto nonostante il malessere generato a lungo a dare puo recare danni?ci sono degli esami specifici da fare?
GRAZIE per la vostra costante collaborazione distinti saluti e auguri di buone feste

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Enzo Boncompagni
28% attività
0% attualità
12% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Cara amica di Siracusa, suo marito ha una ipertensione arteriosa (probabilmente l'avevano i suoi genitori o qualche ascendente) che deve essere curata. Provveda con il suo Medico Curante. Cordialità