Utente 319XXX
Carissimi dottori, volevo chiederVi un consiglio. Sono un ragazzo di 30 anni e da sei mesi circa io e mia moglie stiamo cercando di avere un figlio. Dopo vari tentativi andati a vuoto durante tutto questo tempo mia moglie (29 anni) si è sottoposta a visita ginecologica con esito del pap test "ASCUS" ed io, su parere del ginecologo ed a causa della mia insistenza, ho deciso di sottopormi all'analisi dello sperma. Al ritiro del referto ho notato alcuni valori fuori dalla norma, per i quali, a dire del ginecologo, bisogna indagare. Infatti lo stesso mi ha consigliato di rivolgermi ad un urologo per effettuare una ecografia scrotale. Premetto che qualche mese fa ho notato che, stando per lungo tempo in piedi e camminando durante tutta la giornata, accusavo dei dolori nei pressi del testicolo destro i quali mi passavano quando mi sdraiavo sul letto. Questi episodi dolorosi li ho avuti non spesso, anzi raramente e soltanto con il camminare tantissimo. Preciso che toccando i miei testicoli non sento assolutamente alcun dolore o rigonfiamento, anzi ho notato che il testicolo sinistro è leggermente più basso di quello destro. Comunque Vi elenco i valori del mio spermiogramma:
astinenza dai rapporti. 4 giorni;
intervallo eiaculazio./analisi 2 ore;
aspetto normale;
liquefazione fisiologica;
viscosità normale;
PH 7.5;
concentrazione spermatozoi 13.0 (valore riferimento >20);
spermatozoi nell'eiaculato 45.50;
volume 3.5;
vitalità 84;
a) progressione rapida 23 (a>25 oppure a+b>50)
b) progressione lenta 12
c) non progressiva 6 (c<5)
d) immobili 59
agglutinazione assente;
agglutinazione tipo assente;
1) normali 74;
2) anomalie della testa 13;
3) anomalie collo o intermedio 2;
4) anomalie della coda 2;
5) appendici citoplasmatiche 9;
leucociti assenti;
cellule linea germinativa 1.00;
emazie assenti;
GIUDIZIO: NORMOZOOSPERMIA ASSOLUTA E IPOCINESI.
Devo preoccuparmi? Che visite devo fare o a cosa devo sottopormi per risolvere queste anomalie? Devo fare delle cure? Riuscirò ad avere un figlio? RingraziandoVi anticipatamente, Vi porgo distinti saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Caro lettore 31962,

il suo liquido seminale presenta alcuni problemi legati al numero di spermatozoi ed alla loro motilità.
Con questi dati una gravidanza potrebbe essere difficile da conseguire.
E' sempre opportuno ripetere l'esame per essere certi che non si sia trattato di un errore.
Comunque sarà opportuno che lei si rivolga ad un andrologo che la valuterà e le consiglierà le indagini più opportune al fine di conseguire una gravidanza
cari saluti
[#2] dopo  
Utente 319XXX

Iscritto dal 2007
Dott. Pozza La ringrazio del suo consiglio. Con ciò significa che dovrei preoccuparmi? Distinti saluti
[#3] dopo  
Dr. Daniele Masala
28% attività
4% attualità
12% socialità
POZZUOLI (NA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Generalmente prima di arrivare a conclusioni di ogni genere noi urologi usiamo richiedere la ripetizione dello spermiogramma a 30-40 gg dal precedente. Certo che se i valori rimarranno tali al prox controllo effettivamente una gravidanza potrebbe risultare difficilissima per cui è opportuno prendere in considerazione col supporto di andrologo e ginecologo l'ipotesi di una inseminazione assistita.
Cordiali saluti,
dott Daniele Masala.
[#4] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore,

non ci sono motivi per essere preoccupati ma deve essere consapevole che potrebbero esserci alcuni problemi.
Quindi, veda di consultare uno specialista, fare gli accertamenti di base in modo tale da essere consapevole della reale situazione relativa alla fertilità
cari saluti
[#5] dopo  
Utente 319XXX

Iscritto dal 2007
Questa mattina ho provveduto a prenotare l'esame dello spermiogramma che verrà effettuato a fine mese e comunque a distanza di 40 giorni dal precedente. Mi farò vivo prossimamente per portare a conoscenza i prossimi valori. Vi ringrazio. Distinti saluti
[#6] dopo  
Utente 319XXX

Iscritto dal 2007
Carissimi dottori, ho provveduto (e su vostra richiesta e di quella dell'urologo che mi ha visitato) alla ripetizione dello spermiogramma e relativo ecocolordoppler funicolo scrotale.
Dall'analisi dello sperma sono emersi i seguenti risultati:
Intervallo eiaculazione/analisi: 2 ore
Aspetto: normale
Liquefazione: fisiologica
Viscosità: normale
Ph: 7.2
Concentrazione spermatozoi: 13.0 (valore di rif. maggiore di 20.0)
Spermatozoi nell'eiaculato: 42.90
Volume: 3.3
Progressione rapida: 15 (valore di rif. maggiore di 25)
Progressione lenta: 2
Non progressiva: 9
Immobili: 79
Alcuni agglutinati di piccole e medie dimensioni;
Agglutinazione tipo: mista
1) Normali: 57
2) Anomalie della testa: 25
3) Anomalie del collo o intermedio: 10
4) Anomalie della coda: 4
5) Appendici citoplasmatiche: 4
Leucociti: assenti
Cellule linea germinativa: 0
Emazie: assenti
GIUDIZIO: normozoospermia assoluta e ipocinesi
A proposito del giudizio l'urologo mi ha precisato che il giudizio non è esatto.
Per quanto riguarda l'ecocolordoppler, dalla visita effettuata è emerso:
1) Segni di moderato reflusso funicolare venoso sinistro evidente sia di base che durante i tests dinamici.
2) Non significativi segni di reflusso funicolare venoso destro (lieve breve reflusso evidente solo durante i tests dinamici).

Cosa è necessario che io faccia a questo punto??? E' preoccupante la comparsa di agglutinati nello sperma? E' necessario che io mi operi per il varicocele che è presente al testicolo sinistro? La presenza di un lieve e breve reflusso al testicolo destro solo durante i tests dinamici cosa potrebbe rappresentare?
Grazie per il vostro interessamento e scusatemi per il ritardo nell'invio di questo messaggio. Cordiali saluti
[#7] dopo  
Utente 319XXX

Iscritto dal 2007
C'è qualcuno che cortesemente mi può rispondere? Grazie