Utente 144XXX
Salve dottori,
volevo sottoporvi una strana questione..Non ho mai sofferto di attacchi di panico o ansia, ma negli ultimi due giorni si sono verificati fenomeni di tensione addominale seguiti da ansia, fatica nella respirazione e battito accellerato..mi chiedo a cosa sia dovuto..Sto prendendo un anticoncezionale (klaira) e sono circa al secondo mese..possono essere correlate le due cose? è un effetto collaterale della pillola?ripeto sono molto giovane, 21 anni , e non ho mai avuto simili episodi..ieri sera ho avuto una "crisi" più forte anche con piccolo giramento di testa..Sono una persona molto ansiosa ma di certo non credo sia partito solo da me!Dite dovrei sospenderla?la ginecologa non riesco a rintracciarla..correi chiedere consiglio a voi perchè sono molto allarmata..tuttora la tensione addominale e il "peso" sulla cassa toracica, con respirazione faticosa mi tormentano..Grazie ancora..e scusate!

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
16% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile utente
la pillola anticoncezionale può scatenare,specialmente in soggetti di base ansiosa,dei disturbi psichici di vario tipo crisi d'ansia e/o depressione, i sintomi da lei riporati sono ascrivibili ad un attacco di panico,per prima cosa dovrebbe provare a sopendere la pillola e vedere se questa è stato l'elemento scatenante ne parli con la ginecologa