Utente 144XXX
Buongiorno.
Sono una ragazza di 27 anni, da 3 anni pratico equitazione a livello non agonistico. Quest'anno, cambiando centro, mi è stato richiesto per la prima volta di fare il vaccino antitetanico altrimenti l'assicurazione non è valida. Io ho fatto l'ultimo richiamo nel 1988, poi non ne ho più fatti in quanto il pediatra aveva detto ai miei genitori che non si usava più fare i richiami ogni dieci anni, ma solo il vaccino in caso di bisogno.
Ora, essendo passati 20 anni, io devo rifare tutto il ciclo (vaccino, richiamo dopo 2 mesi ecc) oppure no?

Però la domanda più urgente che volevo porle è la seguente: il vaccino è stato fissato per il 5 di febbraio. Il 3 di febbraio avevo tuttavia fissato precedentemente una donazione di sangue (solo plasma in realtà, poichè ho il ferro basso). C'è qualche rischio nel fare un vaccino 2 giorni dopo una donazione di plasma, premesso che dopo le mie donazione precedenti (2) non ho mai avuti problemi di nessun genere?

Con l'occasione vogliate gradire i miei più cordiali saluti e i miei complimenti per l'ottimo servizio offerto!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
nessun problema, vaccino molto opportuno dato l'ambiente equestre (il clostridio del tetano e' un commensale nell'intestino del cavallo).