Utente 116XXX
Nella mia precedente avevo elencato i sintomi alle mani,successivamente,ho effettuato i RX su entrambe le mani con questo esito: Non evidenti lesioni ossee a focolaio. Minime note artrosiche nei comparti metacarpo falanginei di primo secondo e terzo raggio bilateralmente e di più articolazioni interfalanginee, sopratutto prossimali; modesta artrosi radio-carpica e piramido-pisiforme bilateralmente. Vorrei per favore una spiegazione più elementare e cosa dovrei fare. Grazie .Cordialmente.
[#1] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
16% attualità
20% socialità
ABBADIA SAN SALVATORE (SI)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2008
Gentile Utente. Ho letto questo e il suo consulto precedente. Lei ha un problema artrosico diffuso alle mani che però da come lo descrive nel suo precedente post potrebbe essere l'evoluzione di frequenti riacutizzazioni di forme artritiche reumatoidi.
Questi fenomeni dolorosi si manifestano solo nelle piccole articolazioni delle mani o in altre?
Le consiglierei d'accordo con il suo curante di indagare se vi possono essere marker positivi per delle forme di artrite reumatoide valutando in laboratorio almeno:
-PCR (proteina C reattiva)
-FR (fattore reumatoide)
-Anticorpi anti-peptidi citrullinati ciclici (anti-CCP) marcatore molto sensibile e specifico che però non tutti i laboratori attualmente eseguono.
A tal fine sembrerebbe adeguata, vista la sua giovane età, anche una consulenza specialistica da parte di un Reumatologo. Provi anche nella nostra apposita sezione.
Cordiali saluti