Utente 145XXX
Salve, volevo sapere se un pene che, in piena erezione, assume una posizione verticale lievemente incurvata verso l'interno può rendere difficoltosa la penetrazione, considerato che diventa abbastanza difficile "piegarlo" in avanti. Non presenta alcun dolore ed è così da sempre, però fa porre qualche domanda. E' il caso di preoccuparsi? Non dovrebbe puntare verso l'esterno?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Daniele Masala
28% attività
4% attualità
12% socialità
POZZUOLI (NA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Leggere deviazioni della curvatura fisiologica in genere non comportano problematiche nè al rapporto nè di tipo doloroso. Tuttavia il paziente è il primo arbitro della propria condizione: ovvero se riscontra dolore ed ha difficoltà nei rapporti allora potrebbe essere necessario un trattamento.
E' in ogni caso utile una visita specialistica urologica/andrologica portando magari con sè anche una documentazione fotografica dell'organo in erezione nelle proiezioni anteriore e laterale.