Utente 146XXX
Buonasera dottori, ho un problema relativo alla rimozione di cheloidi essenziali formati sul petto. Sono stato da un dermatologo che mi ha consigliato per la rimozione sedute di crioterapia; queste sono durate circa un anno ma invece di risolvere il problema lo hanno peggiorato con conseguente aumento dei cheloidi. Sentito il parere di un altro dermatologo ho cominciato ad usare una crema siliconica, il “Dermatix gel“, i cheloidi non sono andati via ma almeno il rossore e il prurito è andato via. Un terzo dottore mi ha consigliato sedute di laser per eliminare definitivamente il problema. Da voi, se possibile vorrei sapere tre cose: 1 qual è la causa di formazione di questi cheloidi? (perchè nessuno dei dermatologi mi ha dato risposte esaurienti). 2 cosa mi consigliate per risolvere il problema? 3 ho trovato un prodotto americano in internet a base di erbe, lo “Scars No More“, (vi lascio il link)..
http://www.forces-of-nature-it.com/Cicatrici/trattamento_Cicatrici_Cheloidi_Acneiche.htm
..mi dite se secondo voi posso utilizzarlo o se al contrario devo evitare? Grazie mille per le vostre risposte.
[#1] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
8% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2000
Non sappiamo precisamente quale sia la causa dei cheloidi spontanei. I tattamenti sono lunghi e spesso insoddisfacenti. Un certo miglioramnto lo stiamo ottenendo in molti pazienti tramite sedute di dye laser 595 nm seguite da infiltrazioni di triamcinolone. Le sedute andrebbero ripetute ogni 6 settimane e per un periodo di tempo anche molto lungo. Non è facile trovare un centro dotato di dye laser ma le consiglierei di provare questo approccio terapeutico.
Cordilissimi saluti