Utente 270XXX
Gentilissimi dottori,

non so se sia questa la sezione adatta, ma siccome mi sono rivolto solo al medico di base, ho deciso di scrivere qui.

Allora, alcuni giorni fa, tastando la gamba destra, un po' sopra il ginocchio (parte inferiore della coscia) ho sentito un leggero rigonfiamento.
Sono stato dal medico di base, ed ha detto che non dovrebbe essere nulla di serio. Mi ha solo consigliato di controllarlo di tanto in tanto, testuali parole : "Ogni 3,6 mesi, quando ti lavi, se ti ricordi....".
Che ne pensate? Io del mio medico mi fido molto, ma ho letto su internet che talvolta i medici di base non sono preparatissimi nel sospettare i sarcomi, anche per la loro rarità. Voi che dite?
[#1] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
Piu' che un sarcoma (che si annuncia con dolori e fratture), in quella sede c'e' da temere un tumore gigantocellulare. Ma anche un versamento o un lipoma o un indurimento muscolare o un nulla di concreto.

Per dire di piu' occorrerebbe una visita, puo' chiedere una vista di un traumatologo meglio se in ospedale o in centro polispecialistico cosi' se sussitono dubbi puo' fare una ecografia.

[#2] dopo  
Utente 270XXX

Iscritto dal 2007
La ringrazio.
Ma questa visita me la dovrebbe prescrivere il medico di base, il quale ha ritenuto che non ce ne fossero i presupposti.
Di solito è una persona molto scrupolosa e, anche se ha
solo il minimo dubbio, manda i pazienti dagli specialisti.
Se in questo caso non lo ha fatto vuol dire che secondo lui prevale l'opzione "nulla di concreto".
Cosa ne dice?