Utente 146XXX
Buon giorno. Sono un paziente di 61 anni e sono stato sottoposto a tripo By-pass coronarico con arteria mammaria interna sinistra su IVA e grafts venoso singoli su MO e IVP, da 14 giorni.
Sono già a casa e faccio delle buone paseggiate, la gamba sx dalla quale hanno prelevato la safena sta sgonfiando. Seguo la terapia medica consigliatami dalla clinica universitaria.
Vorrei alcune indicazioni sui tempi di ricalcificazione dello sterno e sui limiti operativi cui devo sottopormi.
Chiedo anche di avere indicazioni pratiche circa la ripresa graduale di esercizi fisici sino a raggiungere la possibilità di circa una ora di leggera corsa due o tre volte la settimana, che era il mio standard ante intervento.
Inoltre sarei interessato a sapere il grado di rischio che ho di incorrere in ulteriori problemi tenuto conto che non ho familiarità, non sono obeso,non fumo,non bevo super alcolici,non sono diabetico e ho normalitutti i valori dell'esame emocromocitometrico completo.
Sperando in un Vs. riscontro, ringrazio anticipatamente. C.M.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
101860

Cancellato nel 2013
Circa sei mesi prima della completa guarigione ossea della sternotomia; fino ad allora non faccia sforzi fisici intensi (tipo sollevare pesi, giocare a tennis,...). Tra 1 mese esegua una prova da sforzo dal cardiologo. Successivamente può riprendere a correre in modo molto molto graduale.