Utente 146XXX
Salve a tutti chiedo consulto perchè ho riscontrato i seguenti problemi:

-pene curvo verso il basso (non solo il glande);
-eiaculazione precoce, alle volte mi capita di eiaculare appena a contatto con le zone genitali della mia ragazza;
-ingrossamento vena, lungo tutta l'asta e in prossimità del glande presenza di una sorta di attorcigliamento, durante l'erezione;
-dolore non solo ai testicoli ma anche nella parte dell'addome sovrastante il pene, quando ho un'erezione e non eiaculo;

Un anno e mezzo fa mi sono operato di varicocele sx tra il secondo e il terzo grado se non sbaglio.

Ho fatto la visita da un andrologo, e quest'ultimo mi ha detto di non preoccuparmi, e che la mia era solo un problema psicologico, che per l'eta che ho problemi del genere(riferendosi all'eiaculazione precoce) sono da riportarsi anche all'inesperienza.

Leggendo qualche pagina di questo stesso sito, ho pensato che i miei vari problemi potessero dipendere dal frenulo corto, ma la curvatura del pene non riguarda solo il glande; con la mia ragazza non ho ancora avuto rapporti sessuali completi, ma con la masturbazione ho tempi di eiaculazione molto brevi, meno di un minuto sicuramente...

Vorrei leggere il parere anche di qualcun altro, oltre che del mio andrologo...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
il pene curvo non è causa di eiaculazione precoce. magari da fastido alla penetrazione e se questo esiste va corretto chirurgicamente. Ne parli col collega che di qua non valutiamo entità di curvatuira.
Quanto all' eiaculazione precoce, mi rifaccio a quanto detto dal collega sulla orignine psicogena, mi affiderei ad un esperrto sessuologo-psicologo.