Utente 842XXX
Gentilissimi medici, vi scrivo per sottoporvi il mio problema.
Da 3 giorni esatti ho un fastidio al testicolo sinistro, dapprima trattavasi di dolore (domenica 14/02), in seguito si è ridotto di intensità. In data 16/02 mi sono recato dal medico, il quale dopo aver constatato che il funicolo sinistro pare leggermente ingrossato. Ipotizzando una torsione dello stesso, mi ha prescritto una settimana di antinfiammatorio, nella fattispecie il Brufen da 600mg, due pillole al dì ogni 12 ore.
Qualora il problema persista anche dopo questa terapia, mi ha prescritto un'ecografia. Oggi chiamerò il mio medico poichè mi sembra di percepire un accenno del medesimo fastidio anche al testicolo destro.
Sinceramente sono un pò basito da quanto mi stia accadendo. Premettendo che ho totale fiducia nel mio medico curante, volevo chiedere un parere anche a voi tutti.
Data la "dislocazione" del mio problema, qualora possa servire come informazione, preciso che sono sessualmente attivo e ho una partner fissa (ovvero la mia fidanzata). Durante alcuni rapporti mi era sembrato di percepire un fastidio ancor più leggero di quello attuale, localizzato sempre al testicolo sinistro (parte superiore), che ho sottovalutato in quanto, evitando movimenti bruschi, non lo avvertivo più.
Non bevo molta acqua non avvertendone il bisogno e ho quindi un'urina abbastanza "carica".
Credo di aver fatto un riassunto abbastanza completo e spero possa aiutare a farsi un'idea di questo fastidioso problema.
Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
difficile dire cosa possa essere un dolore scrotale e testicolare da qua. Bisogna metterci le mani su in senso letterale. Consulti uno specialista dal vivo.