Utente 142XXX
BUONASERA,è CIRCA TRE MESI CHE MI HANNO DIAGNOSTICATO ANSIA E DEPRESSIONE HO 22 ANNI,OGNI TANTO MI SORGE UN DOLORE TORACICO NELLA PARTE DEL CUORE TRAFITTIVO,PUNGENTE,CON OPPRESSIONE A VOLTE ANCHE DI NOTTE CON TACHICARDIA,QUANDO FACCIO SFORZO SONO SUBITO AFFATICATO,HO EFFETTUATO 3 ELETTROCARDIOGRAMMI NELLA NORMA E UN ECOCARDIOGRAMMA TRANSTORACICO DAL QUALE è RISULTATO UN LIEVE ALLUNGAMENTO DEL LEMBO MITRALE ANTERIORE MA SENZA PROLASSO, QUELLO CHE VOGLIO CHIEDERLE è SE POSSO STARE TRANQUILLO SE LO POSSO CONDURRE ALL ANSIA OPPURE NO. LA RINGRAZIO MOLTO BUONASERA

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, vista la negatività degli esami cardiologici cui si è sottoposto e tenuto conto della sua giovane età, i sintomi da lei descritti sembranno del tutto compatibili e secondari ad uno stato ansioso.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 142XXX

Iscritto dal 2010
OK GRAZIE MILLE UN ULTIMA COSA MA UNA PERSONA CHE SOFFRE DI DISTURBI DI ANSIA è NORMALE CHE AL MINIMO SFORZO SI AFFATICA, PERCHE IO SENTO IL CUORE AFFATICATO CON BRUCIORI E DOLORI NELLA PARTE SINISTRA PROPRIO DOVE CE IL CUORE ANCHE SENZA FARE SFORZI IMPROVVISO CON TACHICARDIA E SENSO DI OPPRESSIONE. GRAZIE
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
si è possibile, se la componente ansiosa è particolarmente elevata