Utente 343XXX
Egr. dottore, mio figlio samuele di 16 anni, lamenta da 4 giorni un bruciore agli occhi e un leggerissimo arrossamento, accompagnato da naso chiuso e un pò di stanchezza. Ho misurato la temperatura ed era alla sera di 36,7 e al mattino di 36,6. Vorrei sapere se si può trattare di allergia probabilmente al Pioppo (ne abbiamo tanti vicino casa). Cosa mi consiglia? Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Nicola Verna
44% attività
0% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Gentile utente,
I sintomi riferiti sono compatibili con una oculorinite allergica soprattutto se essi si sono gia' presentati negli anni scorsi nello stesso periodo ed esiste una familiarita' per tali disturbi.
Escluderei la possibilita' di allergia al "pioppo" il cui polline non e' annoverato tra le specie allergizzanti. Se i sintomi di suo figlio sono dovuti ad una pollinosi, essa sara' sicuramente da specie di piante anemofile i cui pollini sono invisibili ad occhio nudo pur avendo un periodo di presenza nell'aria contemporanea a quello dei pollini di pioppo.
La diagnosi si basa sui test allergometrici cui potra' sottoporre suo figlio in qualsiasi momento dell'anno dopo sospensione di antistaminici e cortisonici, eventualmente in uso, una settimana prima dei test stessi.
Cordiali saluti,

Dr. Nicola Verna

http://verna.blog.tiscali.it/