Utente 149XXX
salve.. io sono un operaio che a causa del mio lavoro in una fabbricA di vetro. ho subito una lesione al tendine del quinto dito mano destra. nonostante una doppia operazione il dito a perso le sue funzionalita. Vorrei sapere se grazie alla micro chirurgia si puo tentare di riprendere le funzionalita.. Grazie anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
16% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Il problema non è di microchirurgia ma di chirurgia della mano. Però gli elementi da Lei forniti sono quasi inesistenti (lesione al tendine, quale? ce ne sono 4 nel mignolo; doppia operazione, quali?; il dito ha perso la funzionalità, quale?), e comunque una risposta efficace e utile per Lei richiede la visita diretta presso un ortopedico che si occupi di Chirurgia della Mano, per capire se il problema è dovuto a un'aderenza cicatriziale, a una rigidità articolare, a una rottura della sutura, ecc, e anche per valutare i movimenti residui, le zone di dolore, lo stato della cute del dito, la sua sensibilità, ecc.
A Napoli vi sono vari Centri, fra i quali la Struttura complessa di Chirurgia della Mano del Pellegrini ( http://www.chirurgiamanonapoli.it/ ) che è anche Centro di riferimento regionale ; la Clinica Ortopedica della 2^ facoltà di Napoli ; l' Ortopedia del Cardarelli http://www.ospedalecardarelli.it/rep/prestazioni.asp?hw=1&id_reparto=48 .
Cordiali saluti

[#2] dopo  
Utente 149XXX

Iscritto dal 2010
per prima cosa grazie della risposta.. Per essere piu preciso, io sono di nola, e appena hanno visto la mia ferita mi trasferiro con l'autobulanza proprio al pellegrini.. Dottore io non sono, quindi cerchero di farmi capire meglio, la mia ferita si trova proprio nel punto dove il mignolo si piega.. sul piano della sensibilita non lo proprio persa il dito e interamente sensibile, il problema susiste dopo la seconda falange li ho perso proprio la forza nel piegare devo piegarlo accompagnandolo con l'altro dito.. I dottori del pellegrini dopo il secondo intervento mi hanno detto che nulla piu si poteva fare perche si era lesionato il flessore profondo e nel mignolo era difficile da recuperare.. Quando sono stato al centro di riabilitazione mi hanno detto che secondo loro il tendine non era proprio collegato.. Anche perche la mia fortuna e grande e mi sono lesionato anche quello dell'indice solo che li fortunatemente il taglio si trovava sopra e stesso all'ospedale di nola mi hanno operato e non ho perso proprio nulla come funzionalita.. Ora dato che vidi alla permanenza all'ospedale pellegrini una signora che dopo tanti anni si era andatta ad operare il tendine lesionato e non dove l'avevano attaccato.. Il mio si puo recuperare accavalandolo ad un'altro tendine.. Dato che per ben 2 volte ho cercato di recuperarlo stesso sul tendine del mignolo ma mi sono ritrovato son una ferita piu grandee basta.. Grazie mille dottor Umberto Donati
[#3] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
16% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Se la lesione è del flessore profondo in genere si può tentare l'intervento ma bisogna sapere se il moncone prossimale si è ritirato, se la sutura è fattibile direttamente o occorre un trapianto di tendine, ecc. Ripeto, per stabilire il trattamento bisogna vedere il dito: se non vuole tornare al Pellegrini provi in uno degli altri due Centri
Cordiali saluti