Utente 877XXX
Cari medici,
vorrei porre alla vostra attenzione un problema riscontrato questa estate.
faccio uso di mutaon mite e xanax al bisogno (entrambi prescritti da medico), la mia richiesta e', oltre una preoccupazione, una curiosita'.
questa estate e' stato un periodo molto duro per me, andare in vacanza all'estero mi agita e ho dovuto prendere xanax tutti i giorni per evitare gli attacchi di panico che incombono sempre quando sono lontano da casa (faccio anche delle sedute di psicoterapia, ma questo influenza poco la mia domanda).
fino a quasi fine estate, nonostante prendessi un buon quantitativo di goccie, il mio desiderio sessuale era un po' spento, ma comunque avevo delle normalissime erezioni e potevo svolgere la mia attivita' sessuale senza particolari problemi...tutto questo per un'estate intera, fino all'ultima vacanza, dove assumendo lo stesso quantitativo di gocce, oltre ad avere un calo del desiderio molto alto, ho avuto dei gravi problemi di erezione.
quello che vi chiedo e':come mai per tutta l'estate non ho avuto problemi e nell'ultima vacanza si?i dosaggi e i tempi di somministrazione erano gli stessi, eppure ho avuto questa netta differenza a distanza di poco tempo da una vacanza all'altra...da cosa puo' dipendere e come posso risolvere?considerando poi che il rapporto lo avevo anche a 10-12 ore di distanza dall'assunzione del farmaco....vorrei tanto avere delle risposte a queste domande...vi saluto cordialmente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro giovane lettore,

ho la sensazione che alle sue normali problematiche funzionali, psicologiche, durante la vacanza da lei indicata, se ne siano aggiunte altre ma della stessa natura che hanno aggravato il suo quadro clinico.

A questo punto risenta il suo medcio e con lui studi in diretta la sua particolare situazione clinica per valutare attentamente se convenga sentire ora anche uno psicologo o, in via preliminare, un andrologo.

Solo lui, che la conosce bene ed in diretta, può indicarle la strada clinica da seguire più corretta.

Comunque, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=22450.

Un cordiale saluto.


[#2] dopo  
Utente 877XXX

Iscritto dal 2008
la ringrazio molto, vorrei chiderLe vista la mia ignoranza:lo xanax induce all'impotenza quando assunto o si sono verificati altri problemi che hanno portato poi ad avere quelle disfunzioni?non pretendo sapere i motivi, solo capire se e' dovuto al farmaco o ad altre problematiche.
grazie comunque, saluti
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

l'Alprazolam (Xanax)è una benzodiazepina e fa parte dei farmaci usati soprattutto contro l'ansia.

In questa classe di farmaci si hanno, come effetti secondari indesiderati, anche se meno frequenti, alcune
variazioni dell'umore e sono pure segnalate problematiche sessuali, frequentemente a livello del desiderio.

Detto questo poi è difficile pensare che il suo complesso problema sessuale sia solo legato ed esclusivamente a questo farmaco.

La cosa migliore da afre in questi casi è consultare un esperto psicologo ed eventualmente a ruota un bravo andrologo.

Un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 877XXX

Iscritto dal 2008
gentili dottori, forse mi sono spiegato male.
io, ringraziando il cielo, non ho mai sofferto di disfunzione erettile,anzi, e per lungo tempo anche utilizzando xanax non ho avuto problemi di nessun tipo (se non un calo di desiderio trascurabile).
negli ultimi tempi, agli stessi dosaggio, il calo del desiderio e' molto piu' accentuato e quindi la conseguente erezione piu' difficoltosa....
in realta' e' questo il mio problema...
esistono dei rimedi naturali che mi possano aiutare in questo calo del desiderio in modo che quando devo assumere il farmaco poi possa avere rapporti normali?ho sentito prodotti come megavir ecc., funzionano davvero?ne consigliate qualcuno?
[#5] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore,

che l'uso dello Xanax possa determinare un qualche cambiamento della libido e della funzione erettile è abbastanza normale e può creare problemi di varia natura al paziente.
Sarà lo specialista andrologo, dopo aver conosciuto e visitato il paziente, ad avere i dati necessari per stabilire a quale forma di terapia medica si debba ricorrere
cari saluti
[#6] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

nessuna indicazione terapeutica le possiamo dare da questa postazione, senza una attenta valutazione clinica diretta, e quindi in diretta deve sentire il suo andrologo.

Comunque, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=69475

Un cordiale saluto.