Utente 151XXX
buona sera, un mesetto fa dopo un ecg per lavoro mi è stato riscontrato un wpw,l'onda delta è intermittente infatti in molti ecg non c'è. asintomatico, ho effettuato holter( non aritmie), prova da sforzo( non aritmie, l'onda delta si notava appena e a volte scompariva), dovrò effettuare a breve studio elettrofisiologico. volevo chiedere una cosa, anche se mi rendo conto che non è facile rispondere, la morte improvvisa nei pazienti asintomatici con wpw è evenienza rara? l'onda delta ha un ruolo nella prognosi?, voglio dire, una persona che ha onda delta persistente, anche durante sforzo è piu in pericolo di uno che ce l'ha intermittente e non è presente con sforzo?. grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
i pazienti con preeccitazione ventricolare hanno, purtroppo, maggiori probabilità di accidenti cardiaci se presentano una serie di fattori di rischio, tra cui la familiarità per morti improvvise e la facile inducibilità allo studio elettrofisiologico di una tachicardia ventricolare. Lo studio, pertanto, diventerà un vero e proprio spartiacque per comprendere la reale consistenza di un rischio cardiologico.
Saluti