Utente 351XXX
Salve, vorrei una vostra opinione sulla tecnica della mesoterapia. Mi spiego meglio:ieri ho esguito per la prima volta una seduta di mesoterapia, in un centro speciliazziato, e oggi consultando il web ho notato una differenza di tecnica, nel senso che le piccole punture che mi hanno effettutato non sono state fatte con una siringa da 5 a 8 aghi, ma con una con un singolo ago, e sono state fatte solo sulla parte posteriore delle gambe e non su quella anteriore e nemmeno sui glutei.Ho chiesto come mai allo specialista e mi ha risposto che sui glutei non va fatta e sulla parte anteriore si esegue di meno.Vorreo sapere se ciò è vero. Grazie in anticipo

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Valieri
44% attività
12% attualità
16% socialità
CODIGORO (FE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Cara paziente,
non e condizione sostanziale l utilizzo del multiniettore per una corretta mesoterapia. Per quanto attiene le regioni da trattare, in quel caso dipende dalla diagnosi formulata dal Suo specialista di fiducia.
[#2] dopo  
9071

Cancellato nel 2007
Gent.le Sig.ra,
l'utilizzo di un ago o di un multiiniettore non ha alcun valore sulla riuscita della seduta di mesoterapia, l'uso di un sol ago è anzi preferita perchè meno invasiva a livello dei piccoli vasi superficiali e perchè adatta ad una migliore distribuzione del farmaco in punti più mirati.
Per uqnto riguarda i punti di iniezione variano a seconda del problema da correggere e, quindi del farmaco usato, oltre che a giudizio del Collega.
Non si preoccupi e non si fidi troppo della pubblicità.
A Sua disposizione per ulteriori chiarimenti.
[#3] dopo  
Dr.ssa Cristina Pagetti
24% attività
4% attualità
0% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2004
gentile Signora,
anch'io considero l'uso del singolo ago più idoneo: meno traumatizzante per i tessuti, riduce la comparsa di lividi,permette una più precisa definizione delle zone da trattare:quindi può stare tranquilla non è assolutamente meno efficace,anzi!
cordiali saluti
Cristina Pagetti
[#4] dopo  
Utente 351XXX

Iscritto dal 2007
Grazie della risposta, mi avete tranquillizzata...un'ultima cosa...io ho molta cellulite anche sui glutei e sulla parte anteriore delle cosce, come mai non la pratica anche li?
[#5] dopo  
Dr.ssa Cristina Pagetti
24% attività
4% attualità
0% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2004
anch'io preferisco generalmente non trattare direttamente i glutei per evitare un possibile effetto"cascante".comunque consideri che i farmaci utilizzati non agiscono solo sul punto in cui sono iniettati ma attraverso un miglioramento del microcircolo agiscono su a la zona.
cordiali saluti Cristina Pagetti
[#6] dopo  
Utente 351XXX

Iscritto dal 2007
Grazie, davvero grazie, siete stati esaurienti, mi avete tolto ogni dubbio e adesso sono più ottimista, spero solo che i risultati non tardino ad arrivare...!
[#7] dopo  
Utente 351XXX

Iscritto dal 2007
Salve, è da tempo che volevo scrivervi...sono reduce da sedute di mesoterapia ed endermology. I risultati?Pochissimi, una minima attenuazione, solo perdita di peso, ma lei, la cellulite, è ancora lì! Il dottore dice che ci vuole un sacco di tempo, ma io ho fatto sedute per ben 4 mesi, accompagnati da attività fisica, ho eliminato il sale, bevo minimo 2 litri di acqua al giorno, faccio una giusta dieta....ma dove sono i risultati? Sono veramente demoralizzata. Come posso risolvere in modo abbastanza consistente questo problema?Grazie in anticipo.