Utente 145XXX
Gentilissimo dottore
ho 67 anni e da qualche tempo soffro di disfunzion erettile!
Il medico di famiglia mi ha prescritto Viagra 50! Io pero' taglio la pastiglia a meta' e mi trovo bene! Pero' ho dei dubbi perche' da anni, a seguito di inserimento di un catrete per sottopormi ad intervento di ulcera,ho difficolta' nella minzione (poca pressione) e da anni nei momenti piu' critici,assumo Pradif! Ho notato che sia quando assumo Pradif,o quando assumo Viagra separatamente,ho dei miglioramenti nella minzione! La mia domanda e' la seguente:l'assunzione nello stesso giorno dei due farmaci,essendo piu' o meno dei vasodilatatori (?),possono interferire negativamente negli effetti negativi?
La ringrazio,e colgo l'occasione per inviaLe i piu' distinti saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
no, uno potenzia l' altro. Piuttosto si faccia vedere da collega per una diagnosi causale del problema erettile. Se possibile curi la causa (ormonale, vascolare, metabolica).
[#2] dopo  
Utente 145XXX

Iscritto dal 2010
Egregio dott. Cavallini
La ringrazio della chiara ed immediata risposta! Per quanto riguarda il consiglio di richiedere una visita Andrologica,in verita' piu' volte l'ho pensato anch'io! Ma, vista la mia eta',vale la pena? La DE puo' essere considerata come causa naturale e,purtroppo,inevitale, oppure controlli andrologici potrebbero prevenire altre malattie?
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
La rassegnazione è il male cui religioni e politica cercano da anni di porre rimedio. Winston Churchill.
Da un collega avanti marsch: la diagnosi di natura del problema erettile può aiutatre a prevenire malattie vascolari e metaboliche, tutt' altro che infrequenti alla sua età.
[#4] dopo  
Utente 145XXX

Iscritto dal 2010
Gentilissimo dott.Cavallini
grazie ancora per la Sua immediata risposta! Ha perfettamente ragione:la prevenzione e'importante! Al piu' presto prendero' un appuntamento Andrologico! Le auguro buon lavoro, e colgo l'occasione per inviarLe i piu' distinti saluti!
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Faccia sapere se vuole.