Utente 152XXX
gentili dottori,
Dopo aver fatto un semplice esame del sangue di routine e controllo, ho riscontrato SOLO un valore sballato, o meglio non buono: la GLICEMIA (a digiuno ovviamente) a 105.

Io ho 20 anni, mi chiedevo se è grave....Si puo sistemare con una dieta?
Sono alto 1.85 e peso 74kg, fisico asciutto. Purtroppo non faccio attività fisica da un annetto per studio intenso.
mia madre ha un 110 e 55 anni, mio padre ha 60 anni e ha circa 130...tutti e 2 si controllano con dieta ecc. e non assumono ne pillole o altro.

Cosa mi consigliate?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
16% attualità
20% socialità
ABBADIA SAN SALVATORE (SI)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2008
Buonasera,
le consigliamo solo di star tranquillo perchè la sua glicemia è nel "range" di normalità. Come poi anche quella di sua mamma che è solo ai limiti superiori. La sua età e soprattutto il suo fisico le garantisce ancora una buona protezione. Appena può riprenda un po di attività fisica. Niente di che: 2/3 vv la settimana giusto per mantenersi un po in forma. Ne avrà di vantaggi futuri anche per questo che al momento non è un problema.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 152XXX

Iscritto dal 2010
dottore la ringrazio per la risposta.
Ma vorrei aggiungere ( mi sono dimenticato) i risultati(eseguiti la stessa mattina degli esami del sangue) degli esami delle urine:

PH: 6,0
COLORE: normale
ASPETTO: limpido

GLUCOSIO: normale
PROTEINE: normale
EMOGLOBINA: assente
CORPI CHETONICI: +
BILIRUBINA: normale
LEUCOCITI: assente
NITRITI: negativi

MUCO: normale
LEUC.BEN CONS: rari
CELLULE EPIT.PAVIMEN. : RARE

PESO SPECIFICO: 1019


QUEL + IN CORPI CHETONICI mi ha spaventato un po'...ho letto sul web che è tipico del diabete insulino-dipendente...


[#3] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
16% attualità
20% socialità
ABBADIA SAN SALVATORE (SI)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2008
Si ma con tanti altri "+" e poi la cosa che deve farla stare tranquillo è l'assenza di glucosio nelle urine.
saluti
[#4] dopo  
Utente 152XXX

Iscritto dal 2010
la ringrazio per la disponibilità dottor Alvino.

Da ultimo volevo però avere alcuni chiarimenti:
nell'ultima settimana ho provato la glicemia svariate volte con la macchinetta di mio padre.
E sono rimasto molto perplesso, ecco il perchè:

ho provato la glicemia per un 3-4 giorni la scorsa settimana, un 3 volte al giorno..ma così, giusto per farmi un idea, senza nessuna ansia..e sono venuti sempre fuori dei buoni valori sia a digiuno che post pandriali: SEMPRE SOTTO I 90.

L'altro ieri me la prova a 3 ore dalla cena ed era 108.
Ieri me la provo a 3 ore e mezza dalla cena ed era 130

Specifico che mangio sempre abbondante: pasta, carne bianca, verdura, frutta, e poi uno spuntino verso le 10 di sera come un toast e un 200ml di birra..

ma come è possibile che da valori sotto i 90 passo a 130?è normale?
dopo quanto tempo comunque ci si puo considerare a digiuno per fare il test glicemico?
[#5] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
16% attualità
20% socialità
ABBADIA SAN SALVATORE (SI)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2008
Certo che è normale, la glicemia fa una vera e propria curva nella fase post prandiale raggiungendo dei valori superiori alla norma per poi ridiscendere e rientrare nei limiti sotto l'effetto dell'insulina dopo qualche ora.
Io lascerei perdere queste misurazioni così frequenti, rischiano di farle venire solo dell'ansia. Se proprio vuole la misuri una/ due volte al mese e comunque dopo un digiuno di 12 ore. La cosa migliore al mattino, appena sveglio prima di colazione.
saluti