Utente 406XXX
Salve,
volevo farvi una domanda: da sempre mi capita di arrivare all'orgasmo solo attraverso o la mastrurbazione da parte della mia partner oppure attraverso un rapporto orale.
Raramente mi è accaduto di arrivare all'orgasmo attraverso la penetrazione: tra l'altro è avvenuto solo con una delle tre partner con cui nel corso del tempo ho avuto rapporti sessuali e comunque, anche con lei, non sempre.
Da cosa dipende?
Ovviamente tutte pensano che io non sono pienamente coinvolto da loro e mi rinfacciano di non essere onesto con loro quando in realtà il mio coinvolgimento e piacere è totale.
Quello che mi accorgo però è che ora cresce in me sempre più la paura della prestazione ossia arrivare a tutti i costi all'orgasmo.
Ciò però fa aumentare l'ansia per la prestazione e ho paura che potrebbe portarmi ad un effetto contraio.
Attualmente non ho alcuna partner ma la mia preoccupazione è rivolta ad un futuro rapporto.
Come mi dovrei comportare in futuro?
Quale potrebbe essere la causa?
Può essere dipesa anche da una loro scarsa prestazione sessuale?
Ognuno ha dei tempi e ritmi differenti, potrebbe dipendere dal fatto che non ho trovato semplicemente delle partner con le quali a questo punto direi non vi era un feeling sessuale?
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la saltuaria aneiaculazione in corso di coito vaginale e. un evento piu' frequente di quanto si possa immaginare e puo' essere dovuto a cause psicologiche ma anche organico funzionali che vanno,necessariamente, individuate da un esperto andrologo.Doo la diagnosi andrologica,sarbbe utile anche un'introspezione psicosessuologica.Cordialita'.