Utente 132XXX
Salve..a mio padre qualche giorno fa hanno riscontrato un tumore broncopolmonarea. La TC torace ha riscontrato...presenza di tessuto neoformato che avvolge a manicotto il bronco principale dx ed il bronco sup. dx, con voluminosi pacchetti linfonodali mediastinici ed ascellari. Altra lesione è visibile in S6 a dx. La neoformazione infiltra l'arteria polmonare dx. Non versamenti pleurici, cisti renali a dx..mentre la broncoscopia ha riscontrato...nulla di patologico da segnalare a carico delle corde vocali e della trachea. Carena regolare. L'imbocco del bronco lobare sup. dx è quasi completamente ostruito dalla presenza di una massa vegetante, di cui non si può evidenziare la base di impianto, a superfice irregolare, facilmente sanguinante. Si praticano biopsie e si esegue broncoaspirato per esame citologico...il risultato delle biopsie non è ancora pronto. A tal proposito volevo sapere che tipo di terapia e se tale tumore si può asportare poichè mio padre nn ha mai avuto problemi se non negli ultimi due mesi che non poteva deglutire bene a causa di questa massa che gli comprime l'esofago....per favore potreste dirmi se ci sono possibiloità di qualche terapia per aiutarlo....grazie....se fosse possibile magari spiegarmi cosa si può fare e come poterlo aiutare...l'età di mio padre è di 77 anni, con qualche problema di aritmia cardiaca che tiene sotto controllo tramite terapia farmacologica.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Paolo Scanagatta
32% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Buongiorno,

la situazione di suo padre (gravità della malattia, eventuale operabilità) potrà essere chiarita solamente quando sarà disponibile l'esito della biopsia, sarà completata la stadiazione (per il tumore del polmone è ormai necessario eseguire un esame TAC-PET per valutare la presenza di eventuali localizzazioni a distanza) e eseguito un adeguato studio funzionale (cardiologico e respiratorio).

Rimango a sua disposizione per eventuali necessità.

Cordiali saluti.