Utente 158XXX

salve Dott. Spina mi presento sono mario caso un ragazzo che vive a pescara da 4 anni per lavoro (a dir la verita sopravvivo) ho 26 anni e sono un pizzaiolo..dopo questa breve premessa le dico subito il motivo per cui l'ho contattata..vorei farle qualche domanda,circa una settimana fà mi accorgo di avere una bozzetto dietro la testa che non ho mai avuto ... questo bozzetto o rigonfiamento si presenta in una maniera molto solida tipo osso anzi sembra proprio un osso che sta spuntando dietro la testa...coso posso fare?Fino ad ora non sento nessun fastidio, però sto cominciando a preoccuparmi..e insieme a me ,anche la mia ragazza.io vivo da solo con lei.... i miei sono della provincia di salerno e non gli ho detto nulla per non dare a loro preoccupazione però quello preoccupato sono io in realtàquindi le chiedo gentilmente se può consigliarmi cosa fare che tipo di esemi ??saltando il medico di famiglia perchè ce l'ho a più di 300 km ,qui a pescara non ce l'ho ... vorrei fare subito degli esami più approfonditi quali dovrei fare secondo lei???NB:qualche mese fà ho sbattuto la testa da quelle parti però non ricordo di aver avuto dolore o rigonfiamenti o forse non me ne sono accorto...spero non sia nulla di grave la ringrazio in anticipo e spero di non averla disturbata troppo buona giornata.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
E' possibile che si tratti di una conseguenza del colpo alla testa che ha preso, cosi' come e' possibile che si tratti di una cisti; mentre secondo le notizie che ci ha fornito escluderei un lipoma perche' risulterebbe piu' morbido al tatto. Senza una visita medica pero' non riusciamo a darle consigli piu' precisi.
Mi permetta a questo proposito di farle presente che lei non puo' vivere a Pescara e avere il Medico a Salerno: deve fare in modo di sceglierne uno che sia il piu' vicino possibile alla sua abitazione o al suo posto di lavoro. E' piu' semplice di quello che sembra, mi creda: basta andare alla ASL di zona e chiedere di essere inserito tra i pazienti del Collega che lei scegliera'; se non ha idee, se ne faccia consigliare uno da qualche amico oppure chieda alla ASL stessa di scegliere per lei. Quando tornera' a Salerno, o in qualsiasi momento lei decida, potra' sempre cambiare di nuovo.
Cordiali saluti