Utente 146XXX
il mio fidanzato ha assunto propecia per 8 anni. ora, da febbraio ha smesso. Può quest'uso prolungato avergli causato problemi di fertilità? L'erezione è tornata alla normalità. Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Signora,non credo proprio ma,ad ogni buon conto,credo che una visita andrologica ed uno spermiogramma siano mandatari.Cordialita'.
[#2] dopo  


dal 2010
Gentile dottore, l'eventuale sterilità indotta da propecia assunta per tanti anni, è reversibile come tutti gli effetti collaterali prodotti da questo farmaco? O può provocare sterilità permanente, compromettendo tutta la nostra vita futura? Le ricordo che da febbraio il mio ragazzo ne ha interrotto l'assunzione.
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...non capisco perche' debba pensare che il Suo ragazzo debba essere diventato sterile a seguito dell'assunzione del propecia...a meno che non ci nasconda,o non conosca,altri importanti particolari.Ci contatti quando sara' a conoscenza,se lo sara',dei dati relativi allo spermiogramma.Cordialita'.
[#4] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
cara lettrice,

la finasteride (propecia) non dovrebbe causare alterazioni significative della funzione erettile e della qualità del liqudo seminale.
Comunque è sempre opportuno che un maschio effettui un esame del liquido seminale dopo aver compiuto i 18 anni anche per sapere se esistano o meno problemi di fertilità e magari anche per sapere se possa essere opportuno utilizzare tali prodotti che, comunque, possono influire sul sistema endocrino
cari saluti
[#5] dopo  


dal 2010
gentili dottori, un pò superficialmente la dermatologa del mio fidanzato circa 6 anni fa , gli ha prescritto questo farmaco ( propecia) senza fargli analisi preliminari e lasciandogli capire che doveva assumerlo per un lungo periodo se voleva scongiurare la calvizia. Per questo, lui ne ha autonomamente continuato l'assunzione fino al momento in cui ci siamo fidanzati. Lui mi dice che sono esagerata a temere la sua sterilità, è così? cosa devo fare per rasserenarmi? quello che leggo su internet riguardo alla propecia mi spaventa
[#6] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...non legga.Cordialita'.
[#7] dopo  


dal 2010
Gentile dottore, vorrei chiederle una cosa: il matrimonio e la possibilità di avere un figlio sono una prospettiva che richiede ancora qualche anno. Il mio fidanzato ha smesso l'uso di propecia, riprendendo le sue funzioni erettive da dicembre. Non ha intenzione di fare spermiogrammi ora, nè visite andrologiche, anzi...l'argomento esami per verificare la sua fertilità al momento attuale lo indispone: abbiamo spesso litigato, dice che sono diventata ossessiva. Mi dice che la propecia ha effetti collaterali reversibili e che non c'è questa urgenza. Io le chiedo: ammesso che si sia causata infertilità per l'uso continuativo in 5 o 6 anni di propecia (lui dice 5 anni), tra due anni da ora, questa conseguenza dovrebbe scomparire? due anni sono sufficienti per smaltire 5 anni di assunzione? un grazie sincero.
[#8] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...piuttosto che preoccuparsi di eventuali danni sulla spermatogenesi della finasteride (improbabili,e,comunque,da dimostrare),mi preoccuperei per l'immaturita' del Suo partner....Cordialita'.
[#9] dopo  


dal 2010
Gentile dottore, quanti anni si può anche potrarre l'assunzione di Propecia senza rischiare danni all'apparato riproduttivo? Grazie sentite.
[#10] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
cara lettrice,

la finasteride potrebbe essere assunta per molti anni senza determinare alcuna conseguenza all'apparato riproduttivo.
Cerchi di non forzare il suo ragazzo a effettuare l'esame del liquido seminale.
E' una scelta che deve fare lui, nella sua consapevolezza e maturità.
Magari gli consigli di consultare uno specialista andrologo e sarà lui, a convincere il suo ragazzo ad effettuare tale esame
cari saluti