Utente 157XXX
Gentile dottore,
per prima cosa vorrei ringraziarla per il servizio che offrite alla popolazione.

Sono un ragazzo di 23 anni e vorrei esporle il mio problema.

Diciamo da sempre, o almeno da quando ho iniziato a prendere contatto con la sessualità, soffro di abbondanti secrezioni di liquido pre-spermatico.
Esattamente quando inizio l'eccitazione, mi bagno in modo molto abbondante, questo ovviamente mi crea un po di disagio. Inoltre non so se l'una e una conseguenza dell'altra, soffro anche di eiaculazione precoce, a volte mi capita di avere l'orgasmo senza aver inizianto niente.
Ne ho parlato con il medico curante, il quale mi ha detto che è normale in acuni soggetti avere queste secrezioni. Mi chiedo ma anche in quantitativi così "industriali"?

La ringrazio nuovamente, cordilmente saluto

M.L.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore ,

il liquido "pre-eccitatorio" da lei osservato generalmente serve ad alzare il pH a livello dell'uretra, cioè il "canalino" da dove esce l'urina ma anche lo sperma.

Questo liquido permette agli spermatozoi, presenti nel liquido seminale, di uscire senza essere "colpiti" dall'acidità che generalmente è presente in questa struttura anatomica da dove passa anche l'urina che è acida.

Comunque, se questo liquido è "abbondante", è bene far valutare la situazione anche dal suo andrologo di fiducia; in alcuni casi questo "disagio" può segnalare un problema infiammatorio a livello delle vie seminali.

per il problema sessuale da lei indicato invece, se desidera avere più informazioni dettagliate, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/194-rapporto-finisce-eiaculazione-precoce.html .

Un cordiale saluto.