Utente 158XXX
Salve,
sono un ragazzo disabile affetto da spina bifida, tetralogia di fallot e nistagmo verticale in posizione primaria. A seguito di visita medica per il rilascio del certificato medico per la patente, la commissione medica locale redigeva tale certificato scrivendo "senso stereoscopico non normale e visione binoculare non normale", nonostante avessi presentato un certifiato medico rilasciato da una specialista oculistico in cui s'accertava "un'acuità visiva di 8/10 per occhio con lenti, un campo visivo binoculare nella norma, nistagmo verticale ed un senso cromatico normale".Alla luce di tutto ciò, le vorrei chiedere se effettivamente ci sono gli estremi per tale diniego.
Grazie ed arrivederci.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
contatti a padova
il nostro
PROF DIEGO MICOCHERO
l'aiuterà a capire meglio