Utente 108XXX
Iniziata l'assunzione di Ticlopidina, si possono fare dei periodi di sospensione?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Non conosco il motivo per cui è stata prescritta la ticlopidina, ma in genere, a meno di dimostrata intolleranza o in previsione di interventi chirurgici, estrazioni dentarie o altre procedure che prevedano un sanguinamento, non vi sono motivazioni per non eseguire la terapia antiaggregante in modo continuo: solo così si è certi che il farmaco possa proteggere il paziente dagli eventi che si cerca di evitare con l'assunzione stessa.
In altre parole: avendo tale terapia uno scopo preventivo sull'insorgenza di eventi cardiovascolari gravi, essa va necessariamente eseguita vita natural durante per ottimizzarne gli effetti.
Sta comunque al medico prescrittore sorvegliare su tempi e dosi dei farmaci.
Cordiali saluti