Utente 916XXX
Egregio Dott. le scrivo per avere un po' di aiuto nel capire meglio i problemi che ho.
Mi e' stata diagnosticata una poliartrite sieronegativa.
Sto prendendo Methotrexate fiale da 10 mg ,l'acido folico e ho fatto per un mese medrol 16 mg 1/2cp poi 1/4.tutto questo con scarso risultato anzi,ci sono momenti che il piede sx e' intoccabile dai dolori.Ultimamente mi sono state riscontrate delle opacita' linfonodali sotto l'ascella di dx,Inoltre ho cominciato ad avere tanto prurito in testa e mi sono venute fuori delle chiazze rosse ai gomiti,dove da tempo mi faceva male l'osso quando li appoggiavo.Ora le chiedo, mi devo preoccupare dei linfonodi e puo 'essere la psoriasi queste macchie che mi sono venute fuori?
Ma se cosi' fosse, curandomi con il methtrexate,non e' un controsenso visto che e' un farmaco che serve a curare questa malattia?Le faccio sapere che faccio questa cura da piu' di due mesi,in passato ho avuto un'allergia da farmaci,spero non sia anche questa volta un'intolleranza.
La ringrazio e attendo risposta
P.S La psoriasi io non l'ho mai avuta, sarebbe la prima volta.

[#1] dopo  
Dr. Pietro La Porta

20% attività
0% attualità
0% socialità
ACIREALE (CT)
ENNA (EN)
CALTAGIRONE (CT)
ASSORO (EN)
PETRALIA SOPRANA (PA)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2010
Gentile signore,
le "macchie" ai gomiti potrebbero essere di natura psoriasica; in tal caso non sarebbe un controsenso perchè il methotrexate agisce bene sui disturbi articolari (artrite), ma non ha alcuna azione sui sintomi cutanei. Probabilmente lei ha un'artrite psoriasica in cui, prima si sono manifestati i disturbi articolari, poi quelli cutanei; in questo caso bisognerebbe modificare la terapia. In ogni modo le consiglio di consultare un dermatologo.
Per quanto riguarda i linfonodi, le consiglio di farsi visitare da un bravo medico per appurare se oltre al cavo ascellare, ve ne sono altri in diverse sedi. Inoltre le consiglio di sottoporsi ad accertamenti ematologici (emocromo, VES, PCR, ferritina, LDH, protidogramma, sideremia, fibrinogeno, transaminasi, azotemia, creatinina, esame urine); sarebbe infine opportuno fare un'ecografia al cavo ascellare per valutare meglio questi linfonodi.
Spero di esserle stato d'aiuto.

Cordialmente
Dr. Pietro La Porta

[#2] dopo  
Utente 916XXX

La ringrazio veramente Dottor La Porta per la risposta che mi ha dato,proprio in questi giorni,sono andata dal dermatologo,non era troppo convinta della psoriasi,ma le zone in cui e' venuta fuori, fanno pensare proprio a quella.Per i linfonodi,faro' l'ecografia come Lei mi ha consigliato e anche gli esami.Finora,non sapevano che tipo di artrite avessi ma penso che ora sia piu' facile spero darmi una cura mirata con la speranza di stare un po' meglio.Lei mi ha accennato ad un cambio della cura, come mai?E' per questo motivo che non trovo nessun beneficio,spero in una sua risposta grazie.

[#3] dopo  
Dr. Pietro La Porta

20% attività
0% attualità
0% socialità
ACIREALE (CT)
ENNA (EN)
CALTAGIRONE (CT)
ASSORO (EN)
PETRALIA SOPRANA (PA)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2010
Gentile signora,
prima di iniziare il trattamento per la psoriasi o l'artrite psoriasica, la inviterei ad appurare la natura di questi linfonodi. In un secondo momento, proverei ad iniziare una cura con ciclosporina, la quale ha una buona azione sia sulla componente articolare, sia su quella cutanea. Come le dicevo il methotrexate non ha alcuna efficacia sulle "macchie" cutanee,anche se resta farmaco efficace per i disturbi articolari. Quindi io proverei un farmaco che può ridurre sia i dolori, sia le alterazioni cutanee.
Cordialmente
Dott. La Porta
Dr. Pietro La Porta

[#4] dopo  
Utente 916XXX

Grazie Dott.La Porta per avermi risposto,ho fatto l'ecografia e i linfonodi ci sono ma innocui cosi' ha detto l'ecografo.Ho eseguito anche l'eco della tiroide e questa e' la risposta;tiroide di morfologia e dimensioni regolari con ecostruttura finemente disomogenea e presenza di alcuni piccoli noduli ipo-iperecogeni ,il maggiore al terzo inferiore del lobo dx di 5 mm. Non sono visibili linfoadenomegalie patologiche in sede L.e.Cosa mi dice di questa risposta.mi devo preoccupare facendo degli ulteriori accertamenti o posso stare tranquilla.Attendo risposta grazie