Utente 894XXX
Gentile dottore, soffro di tachicardie da sempre. Dopo visita sportiva mi è stato diagnosticato aneurisma setto interatriale e lieve prolasso mitralico. Ogni anno eseguo ECO + ECG è anche quando ho questi episodi di tachicardie se faccio l'ECG poco dopo risulta sempre negativo. Sono un po' scoraggiata. Soffro anche di reflusso e le tachicardie sono spesso post prandiali e notturne. Cosa posso fare? Tutto ciò mi crea anche uno stato di ansia per paura di aver qualcosa di brutto..... Grazie per l'ascolto.
[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Le consiglierei di praticare un ECG Holter, in modo da poter correlare con precisione l'attività del Suo cuore con i sintomi che descrive. In tal modo si potrà stabilire l'eventuale necessità di terapia o di ulteriori esami, non necessariamente di pertinenza cardiologica.
E' comunque molto probabile che la sintomatologia sia legata alla patologia da reflusso gastroesofageo.
Cordiali saluti.