Utente 156XXX
Gent.mi medici,
mio padre è affetto da epatite B in forma cronicizzata credo (o forse è guarito, non ho ben capito). Stamane si è tagliato a due dita della mano ed è fuoriuscito parecchio sangue. Si è sciacquato e disinfettato in bagno. Vorrei sapere:

1)Quanto vive l'hbv all'aria? Su internet ho letto da 1 a 6 mesi, è vero?

2)Mi sono vaccinato all'età di 12 anni ed ora ne ho 20. Non ho effettuato richiami o verificato il dosaggio dell'anticorpo. Sono comunque protetto? Eventualmente, come si chiama l'anticorpo il cui dosaggio dovrei verificare nelle analisi?

3)Devo disinfettare tutte le superfici venute a contatto con il sangue di mio padre? Non so il bagno, il lavandino, eventuali maniglie od oggetti toccati? Rischio di infettarmi se non lo faccio?

4)Quali sono gli anticorpi o i valori nelle analisi di mio padre da controllare per verificare se è guarito o è ancora infettante?

Grazie
[#1] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
16% attualità
20% socialità
MONTEPULCIANO (SI)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2008
Buongiorno, lei dovrebbe essere coperto perchè a ciclo completato la produzione di anticorpi dovrebbe garantirle una buona copertura anche a distanza di 8 anni. Comunque visto che convive con genitore affetto da una forma cronica lei e tutta la famiglia dovreste oltre che vaccinarvi, sottoporvi a controllo del titolo anticorpale per verificarne l'efficacia nel tempo.
Deve ricercare l' HBsAb come anticorpo ma sarebbe meglio fare tutto il profilo dei markers e poi valutarne il risultato col suo Medico.
Si può effettuare una disinfezione delle superfici con guanti utilizzando disinfettanti a base di cloro attivo tipo amuchina per intenderci al 10%. Effettivamente la sua resistenza ambientale è particolarmente elevata.
Anche per quanto riguarda suo padre sarebbe meglio effettuare un profilo completo dei markers in modo da verificare col tempo qual'è il grado di infettività ora presente.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 156XXX

Iscritto dal 2010
Nelle vecchie analisi di mio padre (2008) ci sono questi due markers:

HBsAg positivo
anti HBc positivo

Tra qualche mese ripeterà le analisi.

Volevo sapere: come si differenzia la diagnosi di infezione cronica (più contagioso) dallo stato di portatore inattivo (poco contagioso)?

La resistenza ambientale è superiore ad un mese?

Grazie