Utente 163XXX
Salve,
questa mattina al mio ragazzo hanno diagnosticato un addensamento parenchinale polmonare..il suo medico di famiglia senza prescrivergli nessun altro esame (tipo TC con mezzo di contrasto, VideoFibroBroncoscopia) ha concluso che si tratta di una polmonite. Mi scusa per la stupidità della domanda ma ho solo 20 anni e non mi sono mai trovata in una situazione del genere..
Devo fidarmi del parere del medico di famiglia o insistere nel richiedere ulteriori esami??

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Gaetano Bonadonna
24% attività
4% attualità
8% socialità
FORLI' (FC)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
Gentile utente
Deve fidarsi del suo medico di famiglia; in alternativa invece di pensare ad altre indagini potrebbe chiedere una visita specialistica da un pneumologo.
Le ricordo che la TAC con mdc e la VideoFibroBroncoscopia sono esami in un certo modo invasivo e vanno riservati solo ad alcuni casi che non rispondono alla terapia, e comunque pescritti da uno specialista e non dal paziente.