Utente 442XXX
Buongiorno, vorrei avere un consulto.
Il mio fidanzato, da quando ha cominciato a far caldo, quando viene a correre con me si riempie di pustole prurignose.
Gli hanno diagnosticato un' orticaria e prescritto antistaminici, ma comuque continua ad averle.
Da cosa è dipende? Puo essere un' allergia alimentare?
L'anno scorso non ha mai avuto nulla e quest'anno gli capita non sempre quando suda, ma quando viene a correre. E' allergico al suo sufore?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Buongiorno.
La possibilità di un'allergia alimentare dovrebbe essere già stata esclusa dai colleghi che l'hanno valutato precedentemente.
Visto il parere dei colleghi potrebbe trattarsi di una forma di orticaria colinergica, ma non è possibile dare conferma di una diagnosi con questi mezzi a disposizione.
Saluti,
[#2] dopo  
Utente 442XXX

Iscritto dal 2007
Informandomi ho pensato pure io a questa forma di orticaria. Si può curare solo con gli antistaminici? Recentemente ha fatto anche gli esami del sangue e sono risulatati alti gli eosinofili? Possono essere collegabili a questa orticaria?
Grazie

Laura
[#3] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Si dovrebbe cercare la soglia di esercizio per cui l'orticaria compare e comportarsi di conseguenza; se necessario utilizzare antistaminici.
Gli eosinofili non hanno relazione con l'orticaria. Bisogna vedere quanto sono "alti" ed eventualmente indagare la questione separatamente.
Saluti,
[#4] dopo  
Utente 442XXX

Iscritto dal 2007
Grazie mille!
[#5] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Prego.