Utente 164XXX
buonasera, sono nuova e ho bisogno di alcune informazioni x me importantissime. spero possiate aiutarmi.
allora io ho una terza classe e tra un anno e mezzo circa dovrei fare l'intervento, e tra poco devo decidere se farlo o no. il problema è che io sono testimone di Geova quindi non accetto trasfusioni di sangue. ho chiesto all'anestesista e al chirurgo e hanno detto che è un intervento che non richiede trasfusioni e che se dovessi sanguinare troppo opererebbero prima la mandibola e in un secondo momento il resto. è possibile che possano fare cosi? è molto frequente il bisogno di trasfusioni? x favore fatemi sapere... grazie mille!!!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio Maria Miotti
28% attività
0% attualità
12% socialità
UDINE (UD)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Gent.ma Sig.ra,
"il bisogno di trasfusioni", come lei dice è piuttosto improbabile per interventi di chirurgia ortognatica. Vi sono pubblicazioni scientifiche che dimostrano questo.
La probabilità di emorragia importante è assai scarsa.
Hanno ragione i sanitari che L'hanno informata.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 164XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio davvero!
cordiali saluti
sara
[#3] dopo  
Utente 164XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio davvero! e le chiedo scusa si non averLe risposto prima. Insomma quindi posso andare tranquilla da quello che mi ha detto giusto? volevo chiederle un' altra cosa: è possibile che ci sia una perdita della sensibilità parziale o totale?
cordiali saluti
sara
[#4] dopo  
Dr. Antonio Maria Miotti
28% attività
0% attualità
12% socialità
UDINE (UD)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Gent.ma Sig.ra,
successivamente ad interventi di chirurgia ortognatica, è possibile un'alterazione della sensibilità trigeminale parziale o temporanea di alcuni distretti anatomici (labbro inferiore, denti, interno della guancia,...) ma non è frequente un'alterazione totale o permanente.
Cordiali saluti
[#5] dopo  
Dr. Antonio Maria Miotti
28% attività
0% attualità
12% socialità
UDINE (UD)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Gent.ma Sig.ra,
successivamente ad interventi di chirurgia ortognatica, è possibile un'alterazione della sensibilità trigeminale parziale o temporanea di alcuni distretti anatomici (labbro inferiore, denti, interno della guancia,...) ma non è frequente un'alterazione totale o permanente.
Cordiali saluti
[#6] dopo  
Utente 164XXX

Iscritto dal 2010
Grazie davvero,
cordiali saluti.
sara