Utente 389XXX
Salve.
Stavo facendo l'amore con la mia ragazza.
E' da poco che abbiamo iniziato ad avere rapporti sessuali e io mi ero già accorto di alcuni dolori causati dal frenulo, in me troppo corto.
Mentre stavamo per farlo, dopo aver sentito un forte dolore mi sono accorto che il frenulo si era rotto del tutto con conseguente perdita di sangue. Le perdite sono continuate anche il giorno successivo anche se non provo alcun dolore.
Cosa mi consiglia di fare?
Devo consultare un medico?
Posso già avere rapporti sessuali?
Mi causerà conseuenze indesiderate in futuro?
Cordiali saluti.Ringrazio anticipamente.
LUCA.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Luca,
la rottura del frenulo può avvenire "spontaneamente" e senza particolari problemi ma è sempre indispensabile fare , in questi casi, una valutazione clinica diretta per escludere appunto "conseguenze indesiderate" in futuro.
Cordiali saluti

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

spesso le lacerazioni del frenulo sono "definitive" se complete.
In caso di lacerazioni "parziali" potrebbe permanere una certa sclerosi cicatriziale con il rischio di ulteriori lacerazioni.
Si faccia vedere da un medico specialista
cari saluti
[#3] dopo  
Utente 389XXX

Iscritto dal 2007
Caro dottore,
innanzitutto vorrei ringraziarla per la rapidità con cui a risponto al mio quesito.
Comunque sono certo che la rottura sia completa, e si è formata come una piccola botta nera nel punto dove si è spezzato.
Anvendo io solo 16 anni vorrei prendere in considerazione andare dal medico come ultima cosa.
Comunque il dolore è completamante passato, e anche il sanguinamento si è esaurito.
Devo mettere una crema come per esempio il cicartene?
Oppure disinfettare con dell'acqu ossigenata?
Cordiali saluti.
LUCA.
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,
lasci stare l'acqua ossigenata se non vuole avere altri problemi!
In questi casi non si utilizzano creme medicate ma ,se mai, di tipo emoliente, lenitivo e solo su indicazione del medico che potrà valutare le sua attuale situazione clinica. Approfitti di questo "piccolo" problema per conoscere finalmente il suo andrologo come sicuramente la sua ragazza già conosce il suo ginecologo
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
[#5] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
ma qual è il problema a 16 anni di rivolgersi dal medico?
può servire per sentire consigli, tranquillizzarsi e per prevenzione
solo vedendo il medico potrà dirle se la rottura è completa o meno o se si possono formare cicatrici da qui per noi è difficile
non usi pomate e sostanze varie da solo senza consigli specifici medici
[#6] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,
in questi casi bisogna sempre rivalutare la situazione con uno specialista preparato comunque ad affrontre questi problemi.
Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org